Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Gio06292017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Akita Inu

akitainu

La razza Akita Inu appartiene ai cani di tipo primitivo e spitz e proviene dal lontano Giappone.

È un tipico esemplare legato al ceppo dei cani nordici ed orientali, come molti altri cani da slitta. Fa parte dei cani nipponici, al cui gruppo appartengono anche le razze Hokkaido Inu, Shikoku Inu, Shiba Inu, Kishu Inu e tante altre a cui assomiglia per molti elementi in comune.

Per la precisione l’Akita Inu ha origine nell'isola giapponese di Honshu, nella zona nord-occidentale del’arcipelago nipponico.

Inizialmente questa razza canina venne impiegata soprattutto per combattimento e caccia grossa. In seguito, dal 1912 al 1925, l'Akita Inu ebbe un grave declino probabilmente per i tanti incroci che davano vita ad esemplari di meticci eccellenti nei combattimenti. Ad un certo punto le lotte vennero proibite ma continuarono comunque gli incroci fino a quando la razza Akita Inu divenne patrimonio nazionale.

E’ un lupoide di taglia media ma con ossatura e corpo robusti. Potenza e dignità sono le caratteristiche più significative insieme a forza ed armonia. L'altezza standard dei maschi si aggira intorno ai 67 cm e nelle femmine 61cm. Il peso oscilla tra 34 e 50 kg. Nello specifico l'Akita Inu presenta un torace ampio le cui costole sono ben cerchiate, il cranio è piatto con la fronte alta. La canna nasale del muso è dritta con labbra non pendenti. Il collo è grosso ma ben proporzionato al resto della testa. Gli arti inferiori hanno dei grossi avambracci mentre quelli posteriori hanno le cosce lunghe rispetto al resto della gamba. La coda è grossa e arrotolata. Il pelo si presenta dritto e non troppo lungo esternamente, mentre il sottopelo è soffice e folto.

I tipici colori dell'Akita Inu sono fulvo- rosso, bianco, a volte può essere tigrato o sesamo. Tutti questi colori sono “urajiro” cioè con una sfumatura biancastra presente in arti, gola, petto, ventre, nei lati del muso ed anche nella zona mascellare.

Anche l'Akita Inu, come tutte le razze canine, presenta una serie di difetti spesso ricorrenti: prognatismo, monorchidismo e criptorchidismo, pelo corto e lingua macchiata, occhi chiari e colori diversi da quelli citati, spalle dritte.

Il suo carattere è definito da tanti come eccezionale sia per il suo temperamento che per la calma e sensibilità che lo contraddistinguono. È un cane molto devoto all'uomo, assiduo compagno di giochi, è in grado di trattare con rispetto le persone estranee ma, se queste vanno oltre il suo territorio, non c'è scampo. È un animale intelligente che si può facilmente addestrare, versatile quindi anche per la guardia.