Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Lun12182017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Alano Tedesco

alanotedesco

L'Alano è una specie canina proveniente dall'Europa e più precisamente dalla Germania

Secondo la Federazione Cinotecnica Internazionale fa parte del Gruppo 2 e rientrano in questo gruppo anche altre specie, tra cui il bovaro svizzero, il pinscher ed i molossoidi.

Il nome corretto è "Alano Tedesco" ma, è conosciuto semplicemente come "Alano" o come "Grande Danese" anche se non ci sono diretti collegamenti con lo Stato danese.

È probabile che l'alano sia un incrocio di levrieri e mastini. Vari studi sostengono, infatti, che tali incroci avvennero soprattutto nel periodo in cui molti cani, tra cui appunto i levrieri, venivano scambiati nel Mediterraneo in cambio di altre merci.

Secondo altre fonti questo cane deriverebbe dal popolo degli Alani, un gruppo nomade originario dell'Iran, che emigrò nella parte centrale dell'Europa, portando con sé questi grossi molossi, detti appunto "Alani". Oggigiorno l'Alano è una specie molto diffusa e popolare ovunque.

L'Alano è un animale di grossa taglia, magro e slanciato. Ha delle linee molto eleganti ed è considerato un molosso eccezionale.

L'altezza standard è di 80 cm per i maschi e 72 cm per le femmine mentre il peso varia dai 45 kg ai 55 kg.

L'Alano presenta dorso corto e ventre rialzato. Muso e testa sono tipici elementi di riconoscimento della specie. La testa è stretta e allungata allo stesso tempo mentre il muso presenta labbra grosse. Le orecchie vengono spesso tagliate dai padroni in modo che siano a punta e lunghe. La dentatura è di solito molto sviluppata ed allineata in modo regolare.

Il collo è tipicamente muscoloso, piuttosto alto e lungo. Arti inferiori e posteriori sono appiombo. Le scapole e l'avambraccio formano un angolo di circa 100° e questo permette un'ampiezza maggiore del passo. La muscolatura dell'alano è proporzionalmente sviluppata e visibile. Il pelo è fitto e lucido ed ha una lunghezza uguale dappertutto.

I tipici colori dell'alano sono i classici: nero e blu oppure fulvo, tigrato o ancora Arlecchino (bianco e nero).

Anche questa razza presenta una serie di difetti che si potrebbero manifestare durante la sua vita. Tra i più comuni l'enognatismo, il criptorchismo, la differente colorazione del pelo o degli occhi rispetto a quelle descritte e misure diverse da quelle standard. Ancora, assenza di molari, prognatismo e monorchidismo.

L'Alano è il tipico animale da guardia, in grado di far parte di una famiglia, anche se è consigliabile non stia a stretto contatto con i bambini per via delle dimensioni.

Non attaccherebbe mai senza motivo ed è un cane che fa comprendere le sue intenzioni dalla sua espressione. Sta sempre a stretto contatto con il padrone ed è un investimento dal punto di vista caratteriale, in quanto è sia fedele che leale.