Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Sab08192017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Australian Kelpie

australian-kelpie

Anche l’Australian Kelpie, come l'Australian Cattle Dog, è un cane di origine australiana.

Esattamente come quest’ultimo, l’Australian Kelpie appartiene al primo gruppo nella suddivisione delle razze canine proposta dalla Federazione Cinotecnica Internazionale. Razza molto popolare in terra australiana ma, poco diffusa altrove, l'ultimo censimento effettuato nel 1981 ha calcolato la presenza di 80 mila esemplari di questa razza e da allora il numero è sicuramente aumentato.

L’Australian Kelpie è dunque una razza autoctona, discende da altri due tipi di cane Collies, molto probabilmente  importati dalla Scozia. Il nome "Kelpie" deriva da quello della prima cucciola femmina di questa razza.

La presenza di questa specie è stata ufficialmente riconosciuta nel 1902 mentre l’esordio all’interno di un’esposizione per cani avvenne qualche anno dopo, nel 1908.

L’Australian Kelpie è un cane di taglia media ed è morfologicamente un lupoide. Possiede una costituzione robusta, è molto agile e resistente, prettamente prediletto come cane da lavoro soprattutto tra le mandrie di ovini.

È un cane molto intelligente con un carattere calmo e riflessivo. Le sue energie sembrano non finire mai. Sopporta le fatiche del lavoro e si adatta facilmente a luoghi e climi diversi. Se sottoposto ad addestramento, ubbidisce al padrone, al quale è molto devoto.

E' veloce nei movimenti e rispetta anch'esso determinati standard. Innanzi tutto l’altezza, tra i 46 ed i 51 cm negli esemplari maschi ed i 43 ed i 48 cm nelle femmine. Può arrivare al massimo a 20 kg di peso.

Petto e fianchi sono profondi, con costole ben marchiate e cerchiate e reni corti. Testa e muso sono proporzionati al resto del corpo anche se il cranio presenta un leggero arrotondamento tra le orecchie. Le guance sono anch’esse arrotondante in direzione della fronte. Il colore del tartufo è collegato a quello del mantello.

La dentatura è sana e forte con tipica chiusura a forbice. Il collo è lungo e va a collocarsi nelle spalle, dove manca la giogaia. Le orecchie sono invece affusolate a formare una punta acuta. Gli occhi hanno la forma a mandorla con colorazione marrone e se hanno il manto blu allora possono anche essere più chiari.

L’Australian Kelpie è instancabile, ha un'andatura decisa e può mettersi a correre velocemente all’improvviso. Gli arti sono muscolosi con ossatura forte, quelli posteriori sono piuttosto lunghi. La groppa è lunga e inclinata, i garretti invece sono in posizione bassa. La coda forma una curva quando l’animale è a riposo, altrimenti, scodinzola in alto.

Il pelo è generalmente corto e dritto, in grado di resistere alle intemperie e sulla coda ha la caratteristica forma a spazzola. I colori tipici dell’Australian Kelpie sono il nero, il rossiccio, il blu- fumo oppure marrone e nero insieme o rosso e marrone.

Tra i difetti più comuni ci sono le misure diverse dallo standard, la mascella deviata, la mancanza di molari, il pelo lungo, colori diversi da quelli sopra citati. Ancora, il prognatismo, l’enognatismo, i movimenti scorretti ed il criptorchidismo.