Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Dom04302017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Cavalli sequestrati a Trebisacce: vivevano in condizioni critiche abusivamente

Cavalli sequestrati a Trebisacce vivevano in condizioni critiche abusivamente

Sono stati sequestrati dei cavalli e ne è stato denunciato il proprietario poiché li manteneva in luoghi non idonei.

L’intervento è stato condotto e portato a termine dai Carabinieri e dal Corpo forestale dello stato in seguito a un’ordinanza emessa dal sindaco del comune di Trebisacce nella provincia di Cosenza.

Erano sei i cavalli, tra i quali anche un pony, gli animali che sono stati messi sotto sequestro a Trebisacce grazie all’intervento dei carabinieri e della forestale.

Le forze dell’ordine hanno fatto anche denuncia al proprietario, un uomo, poiché deteneva gli animali in condizioni non compatibili rispetto alla loro natura. Le accuse si sono prodotte anche per occupazione abusiva di edifici pubblici, abuso edilizio e gestione illecita di rifiuti.

Il sindaco del comune ha emesso l’ordinanza di sgombero dei locali dell’ex mattatoio comunale. La struttura, sequestrata insieme a tutta l’area circostante, era occupata in maniera abusiva e utilizzata come stalla per cavalli privi dei documenti identificativi.

I cavalli erano alloggiati in una struttura priva dei requisiti minimi igienico-sanitari e gli animali erano in condizioni critiche per il loro benessere come da quanto evidenziato dall’Azienda sanitaria provinciale presente in loco.