Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Lun12182017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Cavallo imbizzarrito al Palio di Rho, l'AIDAA invia esposto alla Procura

Cavallo imbizzarrito al Palio di Rho, l'AIDAA invia esposto alla Procura

L’Associazione Italiana Difesa Animali & Ambiente (AIDAA) ha dichiarato che in data 12/10/2015 ha inviato un esposto alla Procura della Repubblica di Milano per l’incidente che è avvenuto il giorno precedente al Palio di Rho quando un cavallo si è imbizzarrito ed è finito tra la folla.

Un cavallo imbizzarrito, probabilmente per l’eccessivo rumore provocato dai tamburi, ha disarcionato la donna che lo montava ed è fuggito dal palafreniere che lo manteneva per le briglie.

Il cavallo, correndo, è andato a finire tra il pubblico e ha ferito quattro persone di cui un 85enne che è grave.

Il pensionato è in condizioni critiche dopo aver riportato una frattura delle vertebre cervicali.

Le altre persone coinvolte nell’incidente sono state più fortunate. Le tre donne hanno subito fratture e traumi meno invasivi rispetto all’85enne.

La corsa folle del cavallo è terminata quando è stato bloccato e sedato dai veterinari.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia scientifica per appurare le dinamiche dell’incidente e stabilire cosa abbia fatto spaventare il cavallo.

L’esposto presentato dall’AIDAA, firmato dal presidente nazionale (Lorenzo Croce) richiede alla procura la verifica delle condizioni di sicurezza nelle quali si è svolta la manifestazione.

È stata la seconda volta in poche settimane che un cavallo si è imbizzarrito provocando dei danni a persone.

L’AIDAA chiede alla Procura di verificare le effettive condizioni di sicurezza, come agli organizzatori delle manifestazioni di prendere questi avvenimenti non alla leggera.

I cavalli non sono dei giocattoli e non vanno trattati come tali.