Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Dom11192017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Cos'è il soring?

Cos'è il soring?

Il soring è una pratica che comporta l’utilizzo di sostanze chimiche e costrittive sui piedi dei cavalli così che gli animali provino dolore e siano costretti ad alzare i piedi molto più rapidamente e in maniera maggiormente “attraente” rispetto alla loro solita andatura.

Il soring è associato a un movimento che porta il piede del cavallo più in alto in uno slancio della gamba dritta in avanti, tale passo è chiamato “Big lick”.

Questa pratica, nonostante sia un vero e proprio abuso e sia considerata illegale secondo Horse Protection Act of 1970 degli USA è praticata per lo show Tennessee Walking Horses.

Il “big lick” solitamente è provocato dato l’utilizzo di ferri pesanti per i cavalli, con l’aggiunta di pesi, cerchi e catene posti attorno ai metacarpi degli animali così che provino dolore poggiando i piedi a terra.

In questa pratica violenta sono utilizzati anche prodotti chimici come l'olio di senape, il gasolio, il kerosene, l’acido salicilico e altre sostanze caustiche che sono applicate sui metacarpi, sul tallone o altri punti delle gambe dei cavalli.

Tali agenti chimici causano bruciore o vesciche e ciò è perpetrato allo scopo di accentuare l’andatura del cavallo.

Frequentemente le zone del corpo del cavallo dove sono state apposte le sostanze chimiche sono avvolte nella plastica così che gli acidi agiscano più rapidamente sull’animale creandogli dolore.

È anche frequente che gli addestratori mettano tanti chiodi, sfere di metallo o viti sotto lo zoccolo per causare pressione e dolore o che utilizzino zoccoli molto alti rispetto alla norma.

Tale tipo di violenza insensata, anche se è andata diminuendo dato l’utilizzo della fluoroscopia che ha lo scopo di individuare l’utilizzo di tali pratiche, è ancora molto diffusa.

I cavalli portano tanti segni visibili di questa pratica immorale, eccone alcuni:

Il cavallo sta con i piedi ravvicinati, spostando il suo peso sulle zampe posteriori.

È evidente il tessuto cicatriziale o granulare sui metacarpi.

Ai cavalli crescono peli ondulati o possono addirittura perderli nella zona pastorale.

I metacarpi del cavallo hanno i peli più scuri rispetto al resto del manto del cavallo.

I cavalli hanno i garretti bassi e possono ruotare verso l’esterno quando si spostano.

I cavalli si sdraiano per lunghi periodi e sono resistenti allo stare in piedi.

Il cavallo è resistente al trattamento dei suoi zoccoli.

L’animale ha difficoltà a camminare e rischia spesso di cadere.