Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Sab12162017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

DNA di cavallo in scatolette di carne di manzo prodotte in Romania, blocco del lotto

scatolette

Una notizia che ci sconcerta sempre di più, la Food Standards Agency inglese ha ritirato un loto di scatolette di manzo al sugo perché contenenti DNA di cavallo non dichiarato sull'etichetta.

Le lattine sono di 320 g, etichettate Food Hall Sliced Beef in Rich Gravy, prodotte in Romania all'inizio dell'anno e poi importate nel Regno Unito.

La vendita di questo prodotto sarebbe poi avvenuta presso i supermercati della catena Home Bargins e Quality Save; la presenza di DNA equino è stata trovata durante un test di routine ed è pari ad una percentuale che oscilla dall'1 al 5%.

Il lotto in questione è il 13.04.C con termine di conservazione minimo di gennaio 2016; questo episodio non dovrebbe avere alcuna importanza sanitaria,le prove sembrano far ipotizzare ad un semplice frode commerciale.

Ma la questione lascia molti punti interrogati e indignazione, soprattutto, dopo lo scandalo della carne di cavallo scoppiata in Europa, molti credevano fosse finalmente finita, ma a quanto pare non è proprio così.