Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Ven04282017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Dopa il suo cavallo per una corsa a ostacoli: squalificato e indiziato

Dopa il suo cavallo per una corsa a ostacoli: squalificato e indiziato

Un uomo, per avere ottime prestazioni nelle gare, aveva somministrato farmaci antipsicotici al suo cavallo per spingere oltre i limiti.

Durante una gara in Valconca, un controllo a campione successivo alla competizione ha fatto emergere il fatto.

Il fantino di Monza è accusato di maltrattamento di animali in seguito alla gara di corsa ad ostacoli tenutasi il 14 giugno a San Giovanni in Marignano al termine della quale il suo cavallo è stato riscontrato positivo alla Flufenazina, farmaco utilizzato in caso di psicosi umana e in veterinaria come dopante.

Il fantino inizialmente ha risposto del fatto alla giustizia sportiva ma adesso dovrà risponderne anche penalmente.

L’uomo è stato squalificato e deferito alla Procura Federale degli spor equestri. Il procuratore ha chiesto due anni di squalifica e una multa di 9.000 euro.

Il fantino lombardo, in seguito alla formalizzazione della denuncia per violazione della legge sul doping e per maltrattamento di animali, dovrà rispondere alla magistratura.