SPOT
Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1

    Secondo voi è sbagliato lavare frequentemente il cavallo?

    Ciao Ragazzi, ho un cavallo che si sporca davvero di rado. Se lo lavo frequentemente (cosa che avviene soprattutto in estate) potrei compromettere la lucentezza e la morbidezza del suo mantello? Ho sentito dire che può rovinarsi a seguito dei lavaggi frequenti. Che ne pensate?


  2. #2
    Ciao Mirto! Credo che lavare il cavallo con frequenza non sia dannoso. Ovviamente, però, se lo fai anche tre volte la settimana, la sua pelle potrebbe seccarsi, proprio come avviene per noi esseri umani. Il mio cavallo si sporca spesso anche perché lo porto al galoppo per strade di montagna. Nonostante questo, però, lo lavo una volta al mese anche perché è difficile tenerlo fermo. Comunque, non utilizzare saponi aggressivi. Se noti che la pelle del tuo cavallo e secca e il manto spento puoi farti consigliare qualche prodotto specifico dal veterinario. Facci sapere!

  3. #3
    ciao mirto io il mio cavallo lo lavo solo quando la temperatura lo permette con la canna dell acqua o pulivapor in tutta la stagione calda tante volte anche mentre e al pascolo apro la canna a getto e lui da solo si mette sotto!!!questo vuol dire che anche loro apprezzano il rinfresco!!quindi se usi solo acqua non succede niente!!!io arrivo anche a bagnarlo 3 volte al giorno in estate ed a un pelo super lucido!!poi in caso al cambio di pelo puoi dargli solo qualche vitamina

  4. #4
    Sbagliatissimo!
    Con lavaggi frequenti non solo si danneggia il pelo ma si crea danno sopratutto alla cute ke sgrassata dai saponi perde la naturale protezione, inoltre lavaggi frequenti causano due estremi spiacevoli: secchezza o eccesso di sebo che con se portano entrambe la desquamazione della cute (forfora) irritazioni cn prurito, il cavallo tende a crattarsi causando abrasioni, tagli che possono prendere infezione ed addirittura attirare insetti, pelo rovinato e perdita d lucentezza e forza (diventa sottile e sfibrato) a volte appare come se fosse stato passato cn qualcosa d abrasivo.

    Preferisci un'accurata strigliata al lavaggio, se è proprio necessario lavarlo usa sapone specifico per cavalli oppure un sapone dal ph neutro o quello di marsigli solido puro x lavaggio del bucato a mano.

    Se ha bisogno di essere rinfrescato bagnalo con semplice acqua, oppure passa una spugna morbida imbevuta sul muso e sugli occhi. Se invece è libero al paddock o nel campo lascialo fare quando si rotola nella terra perchè così non solo asciuga il sudore, ma si protegge dagli insetti, e quando ha finito fai un'accurata spazzolata, mi raccomando, le zone dove lo sporco rimasto può causare abrasioni sono sopratutto le "ascelle" se è corretto chiamarle così, e comunque qualsiasi zona con "pieghe".

  5. #5
    ha ragione Lisy: il cavallo va lavato di rado e strigliato di frequente. asciugate il sudore con della paglia, lo sporco secco si toglierà con striglia e bruscone. passate una spugna umida su occhi, naso, genitali. d'estate sì all'acqua fresca sulle gambe dopo il lavoro

  6. #6
    Cari lettori, che sia un cavallo, un cane o un gatto, non va lavato con frequenza, perche' viene alterata la normale flora microbica di pelo e cute. Nel caso del cavallo, piuttosto che lavarlo, conviene spazzolarlo bene e con frequenza e limitare i lavaggi solo in occasioni in cui l'animale si presenta eccessivamente sporco.
    Dr. Riccardo Mancini
    Medico Veterinario


Chi Ha Letto Questa Discussione: 0

Attualmente non ci sono utenti da elencare.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05:45 AM.
Powered by vBulletin® Version 4.2.0
Copyright © 2017 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved.
vBulletin Skin By: PurevB.com
floatcontainer qrcontainerlifloatcontainer qrcontainer