Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Gio12142017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Icebau, gelato per cani

icebau

La storia. Gelato per cani? Per chi non lo sapesse, già da qualche anno, è una realtà.

Con l'arrivo della stagione estiva, il caldo si fa sentire anche per i nostri amici a quattro zampe che, come i padroni, sentono il desiderio di rinfrescarsi. Il gelato sciolto tradizionale, però, non sempre è adatto alle esigenze e alle capacità metaboliche dei cani. IceBau, invece, è un gelato creato apposta per non arrecare danno alla loro salute: l'idea è nata nel 2005, a Celle Ligure, ed è attribuita al proprietario della gelateria Ice Rock, Roberto Lobrano, che si è avvalso dell'aiuto e della consulenza di un veterinario. Da quel momento di strada ne ha fatta, tanto da essere ospite d'onore al recente Firenze Gelato Festival. La paternità assoluta dell'idea, però, va data all'azienda Wagg, nel Regno Unito, ritenuta generalmente la prima in Europa a decidere di soddisfare la golosità dei cani. Ancora oggi i suoi camioncini, i K99 Ice Cream Van, distribuiscono gelati.

Gli ingredienti. Una ghiottoneria specificamente pensata per gli animali che seguono una dieta ipocalorica, sono intolleranti al lattosio oppure soffrono di celiachia. Tanto che, IceBau, potrebbe anche essere gustato dagli uomini. È il portale Pets GreenStyle a recensire "il gelato dei cani": ingredienti magri ma nutrienti che, grazie anche alla presenza di fibre e all'assenza di glutine, non ostacolano la digestione e, anzi, possono addirittura favorire la regolarità intestinale. Le proteine del latte delattosato, inoltre, sono proprio quelle che lo rendono assolutamente innocuo per il (delicato) palato canino. Un'altra sua caratteristica importante, infine, è quella di non essere eccessivamente freddo. Servito in coppette mediamente più grandi, in estate IceBau può essere un pasto fresco e completo che non causa alcun aumento di peso.

Da Nord a Sud. I dati di un sondaggio, poi, hanno dimostrato che le preferenze sui gusti variano da nord a sud: i cagnolini del nord preferiscono il gelato al riso, mentre in centro Italia sembra andare a ruba il gelato allo yogurt. Il gusto vaniglia, invece, risulta essere la scelta prediletta nelle regioni meridionali. Le gelaterie specializzate in questo settore si stanno espandendo, aumentando da nord a sud ormai in molte città.