Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Sab08182018

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Il bandicoot dal naso lungo

Bandicoot Dal Naso Lungo

Il bandicoot dal naso lungo, dagli scienziati nominato Perameles nasuta, è un mammifero appartenente all’infraordine dei marsupiali, all’ordine Peramelemorphia e alla famiglia Peramelidae che è nativo delle regioni biogeografiche dell’Australia popolandone la costa orientale.

Questo mammifero vive nelle foreste pluviali, nei boschi umidi o secchi e talvolta nelle zone aperte. La Perameles nasuta è relativamente comune nel suo ambiente e in particolare nei boschi costieri.

Questi animali sono di medie dimensioni e la lunghezza dalla punta del naso al sedere è compresa tra i 310 e i 425 millimetri, mentre la cada pelosa da sola misura tra i 12 e i 16 centimetri di lunghezza. Sia il muso che le orecchie del bandiccot dal naso lungo sono lunghi e appuntiti. La pelliccia di questo marsupiale è di un colore marrone grigiastro sul lato dorsale e color crema sulla zona ventrale. Le zampe anteriori e la parte superiore delle zampe posteriori si tingono di un bianco crema. A differenza di altri bandicoot, sono presenti poche strisce scure a barre sul dorso nella tinta della pelliccia e a volte sono proprio assenti. Il marsupio di questi animali è aperto verso la parte posteriore della femmina, come in altre specie appartenenti all’infraordine dei metatheria. In questi bandicoot, il secondo e il terzo dito sulle zampe posteriori sono uniti e il quarto dito rappresenta la parte centrale della zampa.

Il peso medio di questi piccoli marsupiali varia tra gli 850 grammi e 1,1 chilogrammi e il loro periodo di gestazione risulta abbastanza breve. La femmina partorisce dopo appena 13 giorni dall’inseminazione e possono essere messi al mondo da 1 a 5 cuccioli (con una media di 2 o 3 per parto). Poiché questi bandicoot posseggono una struttura placentare i cuccioli rimangano attaccati alla madre attraverso questo sistema finché non devono essere allattati fatto per il quale si spostano nel marsupio dove trovano i capezzoli.

I piccoli vengono svezzati a circa 60 giorni di vita e la madre può mettere al mondo altri cuccioli anche solo pochi giorni dopo aver svezzato la cucciolata precedente.

Questi mammiferi raggiungono l’età della maturità sessuale a circa 135 giorni e sono in grado di sopravvivere in cattività anche 6 anni.

La Perameles nasuta è un animale solitario ed è attivo prevalentemente durante la notte mentre durante il giorno rimane nascosto nel proprio nido costruito in buche poco profonde nel terreno che sono celate da erba e altro materiale vegetale.

Il bandicoot dal naso lungo è principalmente insettivoro, anche se non disdegna materiale vegetale che consuma occasionalmente insieme a topi e lucertole. Per nutrirsi, questo marsupiale crea delle buche dalla forma conica nel terreno grazie all’utilizzo delle zampe anteriori e vi infila il lungo muso affusolato andando alla ricerca di insetti. Durante la notte, il bandicoot dal naso lungo può risultare molto attivo viaggiando anche a passo svelto, se non correndo.

Il bandicoot dal naso lungo hanno un impatto negativo sull’economia umana in quanto spesso scavano le loro buche (sia per la costruzione dei nidi, sia per cibarsi) nei prati, nei giardini e nei campi agricoli. Per tali ragioni da alcuni viene considerato come un parassita.