Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Sab11182017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Il bassotto

bassotto

Il bassotto è una razza canina di origine tedesca, tra cui si distinguono 3 varietà a seconda della taglia, della lunghezza e del pelo: quello standard, quello nano e il kaninchen.

La peculiarità del bassotto è data dal fatto che l'altezza è proporzionalmente inferiore alla lunghezza; la taglia non si riferisce all’altezza del garrese, ma alla circonferenza toracica che è superiore ai 35 cm nella varietà standard, 30 cm in quella nana e in quella kaninchen. I colori del pelo raso variano dal nero sfocato al marrone, quelli del pelo lungo variano dal nero al mogano, quelli del pelo duro dal biondo grano, al cioccolato e al nero focato.

Il bassotto è usato anche per le caccia alla lepre, la caccia al cinghiale e persino per la ricerca di capi colpiti e fuggiti che in altro modo sarebbero persi. E’ molto apprezzata, seppur alquanto rara, la varietà a pelo lungo, liscio e nero lucido, avente una macchia di colore bianco sul petto.

Carattere

Il bassotto ama attaccar briga anche con cani molto più grandi di lui: pur tenendo conto delle proprie dimensioni, sembra non temere le conseguenze. Con gli estranei può rivelarsi sospettoso e aggressivo, ma col padrone instaura un bellissimo rapporto, forse un po’ troppo morboso.

Sa mostrarsi dolce e affettuoso, comportandosi in modo amorevole sia con gli anziani sia con i bambini, a patto che questi sappiano rispettare i suoi spazi e i suoi tempi.

Possiede un carattere particolarmente forte, e proprio per questa ragione è necessario educarlo con fermezza sin da piccolo: visto il suo temperamento vivace, può diventare un problema, specialmente se si decide di allevarlo in casa; è importante non assecondare i suoi capricci e sottomettersi alla sua volontà. Pur trattandosi di un cane molto indipendente e testardo, ha comunque bisogno del contatto umano, in particolar modo quello del proprio padrone.

Non ama molto gli altri cani, ma può legare con altri bassotti a condizione che siano di sesso opposto al suo: se cresce in compagnia di altri cani tuttavia, non avrà problemi a stringervi amicizia.

La salute del bassotto

Un accorgimento importante nell’allevare un bassotto, sta nel non permettergli di ingrassare, ma abituarlo all’attività fisica, magari facendo lunghe passeggiate col padrone: l'obesità in questa razza porta gravi problemi alla schiena, tra cui la discopatia e la paralisi.

Pur trattandosi di un cane longevo, ha i suoi punti deboli: gli sbalzi di temperatura ad esempio, e una debolezza data dalla sua conformazione. Avendo la schiena lunga e le zampe corte, la colonna vertebrale lavorerà di più, soprattutto se il bassotto è in sovrappeso.

E’ importante spazzolare con regolarità gli esemplari a pelo corto e a pelo lungo, mentre per quelli a pelo duro si eseguirà lo stripping: si tratta semplicemente di strappare il pelo morto, servendosi delle dita o di un pettine. Si ratta di un’operazione importante, dal momento che il pelo morto provoca un forte prurito; si dovrà eseguire solo quando il pelo è maturato e non prima.