Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Sab08192017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Il cavallo e il tetano

Il cavallo e il tetano

I cavalli possono contrarre un’infezione molto pericolosa, in altre parole il tetano. Questa grave infezione può colpire l’animale in seguito a una ferita che s’infetti.

Il tetano è dovuto all’insediarsi in una ferita del «bacillo di Nicolaier» e nei cavalli può portare spasmi muscolari, soprattutto del viso, febbre, battito cardiaco accelerato.

Se non è curato tempestivamente, il tetano può condurre alla morte dopo 2-3 giorni di atroci dolori, per paralisi respiratoria.

La malattia ha un periodo d’incubazione che va da 4 a 14 giorni e quindi è necessario risalire alle cause della patologia andando a ritroso nel tempo

L’infezione da tetano può essere causata dalla lesione del corpo del cavallo dovuta a un chiodo arrugginito posto nello zoccolo dell’animale.

Anche un pezzetto di legno o vetro può provocare l’insorgenza di tale infezione.

Per evitare la patologia, la cosa migliore che si possa fare è far sì che il cavallo sia sottoposto al cambio dei ferri in maniera periodica.

I ferri devono essere poi puliti con accuratezza come anche le unghie degli animali.

Quando i ferri sono sostituiti, nei giorni successivi al cambio deve essere osservata l’andatura dell’equino e controllare se sia giusta.

Nel caso si notino delle problematiche nei movimenti o nel passo del cavallo, bisogna immediatamente prendere contatto col maniscalco e compiere nuovamente la ferratura.

Un’igiene adeguata delle unghie e del manto del cavallo, con una strigliatura giornaliera, è necessaria per la prevenzione di tale tipo di patologia o l’immediato intervento.

La prevenzione resta sempre la cura migliore e il cavallo necessità di tante cure a carattere preventivo per evitare l’insorgenza di patologie pericolose.

Far vivere il cavallo in un box adeguato e pulito è basilare, come fargli seguire una dieta bilanciata, corretta e di qualità.

Non bisogna mai dimenticare i controlli periodici dal veterinario così da tenere la salute del nostro amico a quattro zampe sotto controllo.

Gli zoccoli e i denti sono punti critici da tenere sempre sotto controllo.

Bisogna anche ricordare che il cavallo è portatore sano delle spore del tetano e che queste sono presenti nelle feci e nella saliva dell’animale.

A tale ragione è necessario che le persone che stanno vicino ai cavalli siano vaccinate contro tale patologia.