Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Dom06252017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Il cavallo nel Medioevo

cavallo medioevo

Da sempre, il cavallo ha avuto un ruolo molto importante nella storia, in particolar modo durante il Medioevo, quando veniva utilizzato per vari scopi durante la vita quotidiana dell'uomo e durante le battaglie.

Questo esemplare veniva impiegato dai cavalieri in battaglia e dai contadini per effettuare i trasporti durante le varie fasi dell'agricoltura. Inoltre, possederne uno era un segno distintivo della classe sociale.

Leggendo la storia passata è possibile individuare diverse tipologie di cavalli utilizzati durante il Medioevo, ognuno con un ruolo ben preciso:

  • il destriero era il cavallo che veniva impiegato in battaglia ed addestrato con cura;
  • il corsiero era quello utilizzato durante i tornei dove la velocità e la mole erano due elementi importanti;
  • il palafreno era un cavallo da viaggio;
  • il ronzino era il cavallo forte e resistente, ottimo per i viaggi; 
  • il cortaldo veniva impiegato per il trasporto delle armi del cavaliere; 
  • le chinee era un cavallo di piccola taglia utlizzato dalle dame per andare a passeggio.

Nei campi, invece, il cavallo trainava l'aratro per dimezzare la fatica dell'uomo, poi con il tempo si sono valutate soluzioni diverse e l'equino ha perso alcune delle sue precedenti mansioni.