Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Sab11182017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Il dalmata

dalmata

Il dalmata è una razza canina di origine croata, noto per il caratteristico mantello bianco con macchie nere.

E’ un cane si taglia media, dal corpo slanciato, elegante e ben proporzionato: i maschi raggiungono un’altezza che va dai 55 ai 61 cm, le femmine dai 50 ai 58 cm per un peso compreso tra i 22 e i 26 kg. Possiede un cranio piatto e un muso lungo; il tartufo, nelle varietà a macchie nere è sempre di colore nero, nelle varietà a macchie marroni è di colore marrone. Le orecchie sono mediamente grandi, larghe alla base e dalla forma arrotondata verso l’estremità, gli occhi sono rotondi e poco distanziati e gli conferiscono un’espressione vivace e intelligente: nei soggetti a macchie nere sono di colore scuro, mentre sono ambrati in quelli a macchie marroni. La coda è portata lievemente verso l’alto, ma non è arrotolata.

Il pelo è corto, di consistenza dura e l’aspetto è liscio e lucente: il colore di fondo è bianco, le macchie sono di forma rotonda e ben disegnate e distribuite, più piccole all’estremità del corpo.

In passato, il dalmata era utilizzato come cane da caccia e da guardia, ma al giorno d’oggi è visto perlopiù come un cane da compagnia.

Carattere

Il dalmata è un cane dall’indole dolce, si mostra allegro e giocherellone e ama molto la compagnia dell’uomo: si affeziona in modo particolare al proprio padrone, mostrandogli indiscussa fedeltà. Può essere dispettoso qualche volta, ma solo per attirare l’attenzione e ricevere coccole.

Vive tranquillamente in appartamento, ma naturalmente ha bisogno di movimento e quindi di fare lunghe passeggiate in compagnia del proprio padrone e correre in spazi aperti; preferisce dormire al chiuso piuttosto che all’esterno dal momento che soffre molto il freddo, a causa del pelo corto e dell’assenza di sottopelo.

E’ intelligente quindi ben addestrabile, a patto che si prenda per il verso giusto. E’ un eccellente compagno di giochi per i bambini, ma anche per gli adulti.

Alimentazione

L’alimentazione del dalmata dovrà essere completa e sana: un esemplare adulto ha bisogno di mangiare circa 400 gr di cibo al giorno. E’ possibile dargli da mangiare sia pasti fatti in casa, sia cibi confezionati quali crocchette o scatolame, purché siano di buona qualità. E’ importante suddividere in tre pasti la razione giornaliera dei cuccioli, in due pasti quella dei cani adulti.

In molti, ritengono preferibile l'alimentazione secca poiché, ad esempio, le crocchette svolgono un'azione abrasiva sui denti sufficiente per garantire l'igiene della dentatura. In commercio, inoltre, vi sono mangimi specifici che contribuiscono all’igiene orale, prevenendo l’alitosi.

Cura e Malattie

Non ha bisogno di cure particolari: trattandosi di un cane a pelo corto, basterà spazzolarlo di tanto in tanto con una spazzola apposita; è importante che orecchi, denti e occhi siano sempre puliti.

Il dalmata è una razza particolarmente atletica e resistente, ma è necessario prendersene cura e assicurargli periodici check-up dal veterinario, non dimenticando le vaccinazioni obbligatorie. Il cane, nel corso della propria vita, può contrarre diverse patologie: virali, batteriche, parassitarie, cutanee, autoimmunitarie, genetiche e cardiache.