Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Lun09252017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Il koala

koala

Il Phascolarctos cinereus, comunemente chiamato koalafascolarto o piccolo orso, è un mammifero appartenente all’infraordine dei marsupiali e alla famiglia Phascolarctidae che popola l’Australia orientale ed è stato introddotto nell’Australia occidentale e nelle isole limitrofe.  

I koala sono principalmente arboricoli e vivono tra i rami di eucalipto dove trovano sostentamento e riescono a rimanere fuori dalla portata dei predatori. Questi animali abbandonano gli alberi raramente per nutrirsi o cambiare albero. 

I koala che popolano l’area meridionale della loro zona sono di dimensioni maggiori rispetto a quelli che vivono a settentrione anche se in ogni caso è presente dimorfismo sessuale con i maschi più grandi rispetto alle femmine. I koala hanno una lunghezza media di 70 centimetri per un peso che varia tra i 12 chilogrammi (dei maschi del sud) e i 5 chilogrammi (delle femmine del nord). I maschi, genericamente, possono pesare fino al doppio delle femmine, hanno il volto più ampio e orecchie più piccole. Le femmine sono munite di due sole mammelle e il loro marsupio è aperto verso la parte posteriore del corpo e si estende verso l’alto e in avanti.

La pelliccia dei koala è molto densa e il colore varia dal grigio al marrone rispetto alla posizione geografica degli esemplari. Sono presenti macchie bianche sul mento, sul petto e nella parte interna degli arti anteriori mentre il dorso è spesso variegato con macchie bianche e le orecchie sono orlate di lunghi peli bianchi.

Le zampe dei koala sono grandi e tutte e quattro sono munite di cinque dita ben artigliate. Le zampe anteriori posseggono due dita che si oppongono alle altre tre (posseggono due pollici per zampa) così da favorire la presa nell’arrampicata.

I koala sono poligami e sedentari: questi animali cercano di risparmiare le energie data la loro dieta non molto nutriente. Si nutrono durante la notte mangiano foglie (anche 500 grammi in un giorno) di sole 20 delle 350 specie di eucalipto, preferendone solo 5 specie. Sono degli animali molto lenti e possono dormire anche 18 ore in un giorno.

Durante la stagione riproduttiva i maschi sono molto attivi nel loro territorio durante la notte sia per accoppiarsi con tutte le femmine disponibili, sia per scacciare gli altri maschi. In questo periodo gli esemplari di sesso maschile emettono forti richiami che vengono utilizzate per far sentire la loro presenza ad altri maschi. L’accoppiamento, durante il quale il maschio tiene la femmina per la collottola, dura meno di due minuti e si verifica su di un albero.

Solitamente i koala si accoppiano una sola volta durante l’anno e nonostante i maschi, come le femmine, diventino maturi all’età di due anni, iniziano a riprodursi compiuti i quattro anni per il gran numero di rivali.

Il periodo di gestazione è di 25-35 giorni, con le nascite che si verificano in piena estate (dicembre-gennaio). Le cucciolate sono costituiti da un solo cucciolo anche se casi di gemelli sono stati riportati. I piccoli pesano meno di mezzo chilogrammo alla nascita e vivono nel marsupio per 5/7 mesi per poi essere svezzati tra i 6 e i 12 mesi. I piccoli lasciano il marsupio compiuti i 7 mesi di vita e si posizionano sulla schiena della madre raggiungendo l’indipendenza verso gli 11 mesi. 

Al di fuori della stagione riproduttiva il comportamento sociale è quasi assente e anche quando vivono in piccoli gruppi ogni koala occupa un albero diverso da quello dell'altro. I koala possono vivere oltre 10 anni in natura e ci sono state segnalazioni di esemplari che sono vissuti per oltre 20 anni in cattività.