Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Sab11182017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Il mastiff

mastiff

Il mastiff è una razza canina molossoide, dal corpo massiccio e robusto.

Il mastiff è un cane di grandi dimensioni: i maschi raggiungono un’altezza minima di 76 cm per un peso di 75 kg, le femmine 69 cm per 65 kg. Possiede una testa grossa, un muso corto e la maschera nera arriva fin sopra gli occhi. Questi sono ben distanziati tra loro e piccoli, il naso è largo, le orecchie sono piccole e nere. Il collo è muscoloso e leggermente arcuato, il torace è ampio e le zampe sono dritte e forti; la coda è lunga, larga alla base e più affusolata verso l’estremità.

Il pelo è corto e compatto, più lungo sulle spalle, sul collo e sul lato posteriore: i colori vanno dal fulvo scuro, al fulvo albicocca, e dal fulvo argenteo al tigrato.

Carattere e Educazione

Il mastiff è un cane dall’indole tranquilla, è fedele ma un po’ schivo con chi non conosce; contrariamente a quanto si possa credere, visto il suo aspetto, è indicato per la vita in famiglia e come cane da compagnia per i bambini e gli anziani.

Ha bisogno di amore, rispetto e di attenzioni: lasciarlo da solo tutto il giorno non è consigliabile. E’ anche un ottimo cane da guardia, e in genere è in grado di convivere tranquillamente anche con altri animali domestici.

Particolarmente importante è l’educazione del mastiff: è necessario iniziare sin da cucciolo, insegnandogli ad esempio a non tirare al guinzaglio, ad apprendere da subito le nozioni di base come lo stare seduto, a terra e il resta. Trattandosi di un cane di dimensioni considerevoli, sarebbe altrimenti difficile da gestire.

Molti proprietari, verso il decimo mese, scelgono di far frequentare al mastiff un corso di educazione di base da un bravo addestratore, cosa da non escludere se si aspira a un comportamento impeccabile. Tuttavia, è bene ricordare di non pretendere tutto e subito, ma di avere pazienza e rispetto.

Alimentazione

Il mastiff, fin da piccolo, necessita di un’alimentazione sana ed equilibrata: in seguito allo svezzamento, può essere nutrito mediante mangimi secchi quali le classiche crocchette. La dieta casalinga non è l’ideale per questa razza canina che ha bisogno di un particolare apporto di vitamine, sali minerali, calcio, fosforo che è possibile trovare in una dieta composta da mangime secco. In commercio si trovano diversi tipi di mangime, adatte a ogni tipo di taglia ed età.

E’ consigliabile che il cane non beva troppo subito prima o subito dopo i pasti, poiché l’eccesso di acqua nello stomaco potrebbe comportare una dilatazione o una torsione.

Cure

Il mantello del mastiff non richiede cure particolari, eccetto una buona spazzolatura un paio di volte la settimana; nei periodi di muta, tuttavia, si chiede di spazzolarlo più frequentemente poiché tenderà a cadere. E’ importante non trascurare la cura delle orecchie, che dovranno essere pulite con del cotone imbevuto di una corretta lozione, reperibile in farmacia. Anche gli occhi richiedono cure: è bene che non siano eccessivamente esposti al vento e al freddo poiché sono inclini a lacrimazione frequente.