Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Lun11192018

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Il nome Bulldog: da dove deriva

origini-bulldog

Secondo alcuni, il nome Bulldog deriva dall'unione dei due termini inglesi bull (ovvero toro) e dog (che vuol dire cane, appunto) e quindi dall'uso che veniva fatto con questa particolare razza, ovvero un cane da utilizzare con i tori.

I Bulldog erano infatti dei cani che venivano fatti addestrati appositamente per i combattimenti con i tori e questa usanza era tipica dell'Inghilterra; questo giustificherebbe anche il modo in cui è stato coniato il nome utilizzando, appunto, dei termini inglesi.

Secondo altri invece la parola "Bulldog" deriva da un riferimento alla struttura fisica del cane, in quanto è particolarmente massiccia, e dalla particolare forma del cranio dei cani appartenenti a questa razza.

Il primo libro inglese che trattava di razze canine, libro che è stato scritto dal Dottor J. Caius, non recava il termine moderno "Bulldog" anche se la razza veniva descritta caratterizzandola con tutti quegli elementi che sono tipici proprio dei Bulldog inglesi.

Nel 1500 compare il termine "Boldogge" mentre in seguito comparve il termine "Bandog", che però era piuttosto ambiguo in quanto veniva utilizzato per riferirsi a tutti quei cani che venivano tenuti in catene oppure legati.

Bisogna attendere orientativamente il 1651 per poter trovare il termine che usiamo abitualmente ancora oggi, in quanto compare in una lettera scritta in lingua inglese attribuita ad un certo Prestwich Eaton. È da quell'anno che Bulldog inglesi e mastini vengono nettamente differenziati e distinti.

Le particolari caratteristiche di questa razza, che ben lo differenziano e lo rendono riconoscibile dagli altri cani, hanno fatto sì che il termine "Bulldog" venisse usato sempre più massicciamente. Queste stesse caratteristiche sono le medesime che possiamo trovare all'interno della Cynographia Britannica di Sydenham Edwards, un libro pubblicato nell'800.

Il Bulldog è una razza che è molto legata all'Inghilterra, ma questo non ne ha affatto impedito la diffusione nel resto dell'Europa, in particolare in Spagna e Francia (dove ha, tra l'altro, conservato tutt'oggi il suo nome originale in inglese).