Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Gio10192017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Il pesce chirurgo giallo

Pesce Chirurgo Giallo

Il Zebrasoma flavescens, conosciuto comunemente come pesce chirurgo giallo, è un pesce di mare della famiglia Acanthuridae che vive sulla barriera corallina presente nelle acque ad ovest delle Hawaii e ad est del Giappone nell'Oceano Pacifico.

Il pesce chirurgo giallo abita le barriere coralline in acque subtropicali ma in genere non vive nei mari tropicali. Questi pesci vivono a profondità comprese tra i 2 e i 46 metri.

I pesci chirurgo gialli vivono una fase larvale prima di svilupparsi in piccoli pesci. I piccoli e gli adulti hanno corpi ovali e stretti, hanno musi lunghi per mangiare le alghe, una grande pinna corsale con 4 o 5 spine e una pinna anale con tre spine. Come molti pesci della spessa famiglia, questi animali posseggono due spine bianche su entrambi i lati della coda che sono utilizzate per difesa e attacco. Hanno una colorazione giallo brillante, l’unica area che non è gialla sono le spine bianche in prossimità della coda. Di notte, perdono in parte il loro colore data la mancanza di luce e possono apparire di un grigio-giallo pallido con una linea laterale bianca. Questi pesci sono alti in media 20 centimetri per circa 35 di lunghezza e 1 o 2 di spessore.

Questi acanturidi sono spesso territoriali e vivono da soli o in piccoli gruppi non compattati (questi gruppi a volte contengono anche altri pesci). I pesci chirurgo gialli si nutrono durante il giorno e vanno alla ricerca di alghe, mentre di notte riposano nelle fessure presenti tra i coralli della barriera corallina.  

Questi pesci posseggono un lungo muso appena rivolto verso il basso munito di piccoli denti che sono specializzati per far sì che possano mangiare le alghe. I pesci chirurgo gialli sono principalmente erbivori e spendono una grande quantità del loro tempo nutrendosi da soli o in gruppo. Oltre a mangiare alghe si nutrono anche di zooplancton. 

Il Zebrasoma flavescens è in grado di deporre le uova in coppia e in gruppo. Le femmine, quando sono in gruppo, rilasciano le uova e i maschi rilasciano lo sperma in mare aperto dove avviene la fecondazione.  Quando sono in coppia, il maschio corteggia la femmina cambiando colore e esibendo dei movimenti particolari. I due pesci nuotano verso l’alto e contemporaneamente rilasciano le uova e lo sperma nell’acqua. I maschi possono rilasciare il loro seme più volte e con diverse femmine mentre le femmine depongono le uova una volta sola al mese.  

Questi pesci sono molto produttivi avendo picchi di riproduzioni tra marzo e settembre. Una femmina in media può produrre circa 40.000 uova ma non vi è alcun investimento parentale oltre la fecondazione.

I pesci chirurgo gialli iniziano la loro vita come uova fecondate e galleggianti in mare aperto. Dopo la schiusa le larve si sviluppano nel plancton. Poi si sviluppano in piccoli pesci con un corpo ovale, le pinne dorsali e ventrali e le spine. Le onde li portano a una barriera corallina dove si rifugiano e continuano a svilupparsi e a crescere.

Non si sa molto circa la durata della vita di questi pesci. Tuttavia, alcune fonti hanno riportano che vivono circa 30 anni in natura e circa 10 anni in acquario.