Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Sab10212017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Il pinguino minore blu

PinguinoMinoreBlu

L’Eudyptula minor, comunemente chiamato pinguino minore blu, è un uccello appartenente alla famiglia Spheniscidae che si trova su tutta la costa meridionale dell'Australia e delle coste della Nuova Zelanda.

Quando stanno sulla terra, questi pinguini permangono sulle coste per nidificare. Nidificano in tane scavate nella sabbia o tra la vegetazione, in grotte o nelle fessure tra le rocce se il terreno è troppo morbido. Questi uccelli trascorrono comunque gran parte della loro vita in acqua.

Il pinguino minore blu è il più piccolo pinguino esistente al mondo e come tutti i pinguini non è in grado di volare. Questi animali raggiungono un’altezza media di 30 centimetri per un peso di circa 1 chilogrammo. Hanno il becco nero lungo 3,5 centimetri e gli occhi che variano di colore dal blu, al grigio, al nocciola. Il mento e la gola sono bianchi come la parte inferiore delle pinne e del tronco. La parte superiore del capo, del collo e la zona dorsale delle pinne e del tronco sono di colore indaco-blu. I maschi sono più grandi delle femmine ma solo di qualche centimetro.

I piccoli di pinguino minore blu hanno un piumaggio dorsale più azzurro e luminoso rispetto agli adulti, becchi più sottili e più brevi.

Questi pinguini sono considerati notturni ma trascorrono il giorno mangiano in mare tornando sulla terra a dormire. Questi pinguini possono nuotare anche per oltre 700 chilometri per volta ma durante il periodo dell’accoppiamento e dell’allevamento si spostano molto meno perché i piccoli hanno problemi di termoregolazione.

L’Eudyptula minor manifesta una dozzina di differenti comportamenti aggressivi che possono essere suddivisi in quattro differenti categorie: esposizioni di allarme, avanzamento rapido verso l'intruso, breve contatto fisico e veri e propri attacchi fisici. Tutti i comportamenti aggressivi possono essere ben distinti e sono rimarcati da differenti approcci fisici e vocali verso l’avversario.

Il pinguino minore blu è principalmente piscivoro e impiega una tecnica di ricerca subacquea per catturare le prede in acque poco profonde. La maggior parte della sua dieta è composta da pesci, come acciughe e sardine. La varietà di pesce consumato dipende molto dalla località in cui il pinguino si trova. Questa specie mangia anche piccoli calamari, polpi e crostacei. Dato il ridursi della disponibilità di cibo questi piccoli pinguini viaggiano di più per cacciare e spendono maggiormente energie.

I pinguini minori blu sono monogami e i maschi emettono dei segnali e rituali specifici di accoppiamento per attrarre la femmina che sceglierà il suo compagno. Questi piccoli pinguini si accoppiano da giugno a ottobre e covano 1 o 2 uova per volta. Le uova sono lisce e bianche, hanno un peso medio di 52 grammi e un diametro medio 41 millimetri. L'incubazione dura dai 30 ai 40 giorni e i pulcini appena nati hanno un peso medio di 35-47 grammi. I piccoli raggiungono la piena indipendenza entro i 78 giorni di vita e vengono allevati da entrambi i genitori raggiungendo la maturità sessuale entro i 3 anni.

I pinguini minori blu vivono una media di 6 anni, tuttavia uno di questi uccelli è stato conosciuto per essere arrivato a compiere 25 anni.