Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Dom04302017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Il sindaco De Blasio di New York e l'abolizione di cavalli da tiro a Central Park

i cavalli di Central Park

New York con il sindaco De Blasio diventa sempre più animalista e uno dei punti che sono stati, e vengono, discussi dall’agenda politica è l’abolizione dei cavalli da tiro a Central Park.

Le associazioni di animalisti hanno voluto tale provvedimento che, però, metterebbe in serie difficoltà il gran numero di cocchieri occupati, anche a tempo pieno, nel parco e nelle vie del centro.

Contro il provvedimento si è fatto sentire Liam Neeson che sostiene che tale cambiamento andrebbe a favore di società immobiliari, che finanzierebbero gli animalisti, che desiderano costruire grattacieli dove sono site le stalle nel West Side, e a discapito dei cocchieri, per lo più immigrati. Si parlerebbe quindi di conflitto di classe.

Il provvedimento non piace nemmeno al sindacato dei veterinari che hanno constatato che i cavalli di New York che vengono utilizzati nel servizio turistico del parco sono sani, felici, ben nutriti e curati. Per i cavalli “disoccupati” non sarebbe da profilarsi un futuro roseo, in quanto, ingenuamente si pensa a un pascolo nel quale far trascorre loro una felice “pensione” ma, probabilmente, l’amaro destino per questi animali sarebbe il reale abbattimento.