Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Mer11222017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Il varano arboricolo verde

varano arboricolo verde

Il varanus prasinus, conosciuto come varano arboricolo verde o varano arboricolo smeraldino, è un rettile appartenente alla famiglia dei varani che popola l’area della Nuova Guinea e le isole settentrionali dello stretto di Torres.

Il varano prasinus, che raggiunge lunghezze comprese tra i 75 e i 100 cm, è una specie arboricola della famiglia dei varani, di dimensioni medio-piccole. Questo esemplare è conosciuto per la sua strana colorazione, che va dal verde al turchese tinta poi di fasce dorsali dorate. La sua colorazione fa del varanus prasinus, oltre che una specie di grande interesse per collezionisti privati e zoo, un animale estremamente adattato al suo ambiente naturale. Questo varano vive per lo più nelle regioni di pianura, in foreste sempreverdi tropicali, in paludi di palme e piantagioni di cacao. L’evoluzione di questo varano ha avuto origine in Asia con il genere dei varani circa 40 milioni di anni fa, per poi emigrare in Australia e nell'arcipelago indonesiano circa 15 milioni di anni fa.

Perfettamente attrezzato per le sue abitudini arboricole, questo varano ha un corpo leggero e slanciato, che gli permette di sostare sui rami più esili, una colorazione che lo aiuta a confondersi con il fogliame, unghi artigli che fanno presa sulla corteccia degli alberi e le piante degli arti inferiori munite di squame allargate, che lo aiutano nell’arrampicata. Questa specie di rettile è, inoltre, dotata di una coda prensile e, a differenza di altri varani, se attaccato tenta di difendere la propria coda (uno degli organi fondamentali per la sua sopravvivenza), anziché utilizzarla come arma.

Il varano prasinus si nutre di insetti, piccoli vertebrati, granchi e uova di uccello. Prima di deglutire gli insetti stecco, questi varani strappano loro le zampe; in cattività, gli esemplari strappano gli arti dei roditori prima di mangiarli. Il varano arboricolo verde è in grado di deglutire mammiferi di dimensioni considerevoli: è stato documentato che un varano di 135 centimetri può mangiare un roditore di 40 g, quasi un terzo delle sue dimensioni

Quando è minacciato si dà alla fuga nella vegetazione e, se messo alle strette, morde. È uno dei pochi varani di natura sociale: sembra che viva in piccoli gruppi costituiti da un maschio dominante, parecchie femmine, maschi subordinati e piccoli. Le femmine depongono le uova (fino a 6) nei nidi delle termiti arboricole o fra detriti vegetali. Le uova, del peso di circa 12 grammi, possono essere deposte anche tre volte nel corso di un solo anno. In cattività sono state contate covate in gennaio, marzo, aprile, novembre e dicembre. Le uova si schiudono tra i 160 e i 190 giorni dopo la deposizione e, generalmente, da giugno a novembre. In seguito alla schiusa, i giovani varani prasinus mangiano le termiti e le uova della termite del nido in cui sono stati deposti.

La maturità sessuale di questi rettili viene raggiunta in circa due anni dalla nascita; a questa età sono in grado di riprodursi tranquillamente restando nel gruppo principale nel quale sono nati o creando un nuovo gruppo “familiare”.