Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Mer11222017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Il varano di Gould

Varano di Gould

Il varano di Gould, anche conosciuto come goanna di Gould (“goanna” è una contrazione della parola “iguana”) o varano delle sabbie, è un rettile appartenente alla famiglia dei Varanidae e al genere Varanus che popola la Nuova Guinea meridionale e l’Australia. Nella lingua degli aborigeni è spesso chiamato bungarra.

Questo varano  dalla duplice nomenclatura scientifica (varanus flavirufus, varanus gouldii) è uno dei più grandi tra le circa 20 specie che popolano l’Australia. Il suo corpo risulta slanciato ma allo stesso tempo possente ed è di un colore variabile tra il giallo pallido e il grigio scuro. Possiede, quasi sempre, una striatura scura che va dalla parte posteriore dell’occhio fino al collo. Questo rettile ha una lunghezza media di 140 centimetri per un peso di circa 6 chilogrammi e ha abitudini per lo più terricole abitando anche in boschi aperti e praterie nel nord dell’Australia.

La coda è lunga e muscolosa e gli serve per sostenersi quando si drizza sulle zampe posteriori per ispezionare il territorio. Se il varano di Gould percepisce un pericolo usa la coda come fosse una frusta o una mazza e, quando necessario, si difende con i denti e gli artigli.

Questo varano percorre incessantemente il suo territorio alla ricerca di cibo. Il varano di Gloud ha abitudini diurne e caccia, quindi, durante il giorno. Essendo avidi divoratori, qualunque cosa che possegga dimensioni inferiori alle loro verrà ingurgitata con grande probabilità. Mentre i cuccioli e i giovani si nutrono per lo più di insetti e piccole lucertole il varano adulto, vorace mangiatore, si nutre primariamente di mammiferi, uccelli e altri rettili, non disdegnando piccoli animali e carcasse. Frequentemente trova riparo in tane precostruite da altri animali o in alberi cavi e spesso le femmine depongono le uova nei termitai, effettuando un’apertura con gli artigli e sistemando le uova all’interno.

La goanna di Gould, come i serpenti, possiede la lingua biforcuta con la quale regolarmente saggia l’aria da una parte all’altra vicino al suolo o tra le foglie morte alla ricerca di indizi olfattivi che possano condurlo alla preda.

Durante la stagione delle piogge, quando si verifica l’accoppiamento, il maschio individua la tana di una femmina e ne costruisce una proprio a pochi metri di distanza. Per diversi giorni il maschio e la femmina trascorrono una quantità di tempo crescente insieme per poi copulare alla fine. La coppia di varani di Gould continuano ad accoppiarsi più volte per diversi giorni e durante questo periodo possono condividere la stessa tana. Dopo molti giorni l'intensità della copulazione declina e le goanna si separano per tornare a una vita indipendente.

Quando è il momento di deporre le uova, la femmina individua un termitaio attivo. Scava un tunnel verso il centro del tumulo a 50 - 60 centimetri di profondità e alla fine del tunnel crea una grande cavità. La femmina si siede sulla cima del termitaio e depone da 10 a 17 uova. Successivamente riempie il tunnel e le termiti ricostruiscono il termitaio attorno alle uova. Le termiti regolano la temperatura e l'umidità, quindi un termitaio è un luogo eccellente per lo sviluppo delle uova. Una volta schiuse le uova, i cuccioli potranno nutrirsi delle termiti. L’aspettativa di vita di un varano di questa specie è di circa 18 anni.