Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Dom10222017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

L'inia

Inia

L’Inia geoffrensis (comunemente chiamato boto, delfino rosa di fiume o delfino delle Amazzoni) è un mammifero appartenente all’ordine dei cetacei che vive in Bolivia, Brasile, Colombia, Ecuador, Perù e Venezuela in particolare popolando il Rio delle Amazzoni e il fiume Orinoco come tutti i bacini e fiumi affluenti.

L’Inia è il più grande dei delfini di fiume, con i maschi che possono raggiungere una lunghezza massima di 2,55 m e un peso di 207 kg. Le femmine sono generalmente più piccole, con una lunghezza media di 2 metri e un peso di 100 chilogrammi. La differenza nelle dimensioni identifica questo cetaceo come il più dimorfico sessualmente ed è inoltre l’unica specie, tra i vari delfini di fiume, in cui è la femmina ad essere più piccola del maschio. La testa di questo cetaceo è caratterizzata da un lungo becco cilindrico ricoperto di setole rigide e da una fronte che può muovere a suo piacimento, appiattendola o sporgendola.

Il colore del corpo varia con l'età. Gli individui giovani sono di un color grigio scuro mentre gli adulti si tingono spesso di un colore rosato. Inoltre, sono i maschi ad assumere un colore rosato più carico rispetto alle femmine. 

L’inia è un delfino generalmente solitario e raramente è avvistato in gruppi di massimo tre individui. Sono animali giocosi e gioviali e non disdegnano il contatto con l’uomo in natura. Nonostante non manifestino una gerarchia sociale in cattività, risultano essere abbastanza aggressivi in natura e sono stati riportati casi di esemplari morti durante i combattimenti.

Questi cetacei sono più lenti nel nuoto rispetto ad altri delfini ma sono in grado di effettuare degli scatti repentini e improvvisi. Nuotando anche nelle rapide, riescono a mantenere il movimento contro grandi forze che gli vanno contro e sono in grado di nuotare per lunghi periodi senza fermarsi.

L’inia è attivo sia durante il giorno che durante la notte ed è un cacciatore dai gusti molto vari. La loro dieta comprende almeno 43 specie diverse di pesci, con prede di dimensioni variabili tra i 5 e gli 80 cm.

Non esistono notizie certe in merito ai procedimenti di accoppiamento e dominanza sulle femmine, ma, dai segni riportati da diversi maschi in natura, si suppone che esista un'aspra competizione per il possesso delle femmine che spesso possono anche reagire in maniera aggressiva nei confronti del potenziale partner. L’accoppiamento, quando avviene, è comunque una pratica reiterata diverse volte nell’arco di poco tempo (una coppia in cattività può accoppiarsi anche 47 volte in meno di 3 ore e mezzo).

I maschi di inia raggiungono la maturità sessuale alla lunghezza di 2 metri, mentre le femmine a quella di 1,60-1,75 metri. La riproduzione è stagionale, con nascite che si verificano tra maggio e luglio e il periodo di gestazione è di circa 11 mesi al termine del quale la femmina da alla luce un singolo cucciolo che viene aiutato dalla madre a nuotare verso la superficie per respirare. I cuccioli sono lunghi circa 80 centimetri alla nascita e vengono allattati per oltre un anno.

L'aspettativa di vita dell’inia geoffrensis in natura è sconosciuta, ma gli individui sani in cattività possono vivere tra i 10 e i 26 anni. In ogni caso, la loro longevità media in cattività è molto bassa, circa 33 mesi.