Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Mer11212018

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

L'orso malese

orso malese

L’Helarctos malayanus, comunemente detto orso malese o orso del sole, è un mammifero appartenente alla famiglia ursidae che vive in Cina, in tutta la Birmania, in parti dell’Indocina e nella penisola malese.

Questi orsi popolano le fitte foreste tropicali di pianura e sono in grado di arrampicarsi sugli alberi in maniera agile.  

Gli orsi del sole sono i più piccoli orsi della famiglia degli Ursidi, sono alti circa 70 centimetri dal garrese e dalla testa alla coda misurano da 1,2 a 1,5 metri. La coda piccola è lunga da 3 a 7 centimetri. I maschi sono più grandi rispetto alle femmine ma di poco (solo per 10 o 20%). Questi orsi posseggono teste grosse munite di piccole orecchie tondeggianti. La pelliccia è completamente nera, fatta eccezione per una macchia a forma di U sul petto e per il muso dal colorito leggermente arancione o giallastro. La macchia sul petto può essere sia bianca che giallastra e in alcuni esemplari può essere assente. Le zampe sono alquanto grandi e munite di artigli felciformi e di palmi nudi che li facilitano nell’arrampicarsi sugli alberi.

Gli orsi malesi sono animali notturni e sono abili scalatori molto agili. Questi orsi dormono al sole posizionati sugli alberi ad un altezza compresa tra i 2 e i 7 metri dal suolo. Vivendo in zone tropicali e avendo a disposizione cibo per l’intero arco dell’anno, questi orsi non trascorrono parte dell’anno in letargo.

Gli orsi del sole sono onnivori e opportunisti: mangiano api, termiti e lombrichi soprattutto. Si nutrono anche di frutta, quando è disponibile. Questi ursidi posseggono lunghe lingue che vengono utilizzati per cavare gli insetti dagli alberi, dai termitai e per ricavare il nettare dagli alveari. Nel caso se ne presenti l’occasione, gli orsi malesi mangiano anche piccoli roditori, uccelli e lucertole. Nelle zone popolate dagli esseri umani, la dieta degli orsi del sole si modifica: ingeriscono rifiuti, mangiano bestiame, prodotti agricoli e frutta da commercio (come anche le banane).

Come altri orsi, gli orsi malesi posseggono un senso dell’olfatto molto acuto e tendono ad usarlo, insieme al senso del tatto, per trovare e manipolare il cibo. È possibile che utilizzano il senso dell’olfatto anche per trovare possibili compagni per accoppiarsi, insieme a dei vocalizzi.

Il periodo di gestazione di questi orsi dura circa 95 giorni, ma ci sono prove di un possibile impianto ritardato. Solitamente al parto, la femmine mette al mondo 1 o 2 cuccioli (ma possono esserci casi in cui vengano partoriti 3 cuccioli) che sono ciechi, senza pelo e del peso di circa 300 grammi. I cuccioli stanno con le madri fino al completamento dello sviluppo per poi raggiungere la maturità sessuale entro i 3 anni d’età.

Come altre specie di orsi, anche per quanto concerne gli orsi del sole sono solo le femmine che investono gran parte del loro tempo e delle loro energie nell’accudimento e accrescimento del piccoli finché non divengono indipendenti. Gli orsi del sole maschi si allontanano, molto probabilmente, poco dopo l’accoppiamento.

In cattività questi mammiferi possono vivere mediamente per 24 anni, anche se sono stati riportati casi di esemplari che hanno vissuto fin oltre i 35 anni.