Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Lun12182017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

La piccola rana del Nord America

Piccola Rana Del Nord America

La Pseudacris crucifer, detta comunemente piccola rana del Nord America, è un anfibio della famiglia Hylidae che è originaria del Nord America orientale.

Questa rana vive nei boschi e nelle pianure paludose non boschive, vicino a stagni. Queste piccole rane si riproducono in stagni d’acqua dolce e preferiscono quelli privi di pesci. Spesso utilizzano gli stagni temporanei che si seccano poco dopo che i girini si trasformano in rane adulte e lasciano l’acqua.

La piccola rana del Nord America può essere lunga tra i 20 e i 25 millimetri. Può variare di colore dal marrone, al grigio, al verde oliva e occasionalmente può essere di colore giallo o rosso. Il ventre è di color crema o bianco mentre il dorso è segnato da una croce più scura rispetto al colore del corpo intero e le gambe posseggono delle bande orizzontali di colore più intenso. Questi anfibi hanno i piedi palmati moderatamente e i dischi adesivi delle dita sono alquanto accentuati.

Le piccole rane del Nord America sono note per il loro verso composto da una singola nota ripetuta a intervalli regolari. Durante il giorno, queste piccole rane, si richiamano spesso, soprattutto durante i periodi di pioggia e quando il cielo è nuvoloso. Le pseudacris crucifer sono silenziose, solitamente, alla fine dell’estate, ma iniziano nuovamente a emettere il loro verso durante la caduta delle foglie.

La Pseudacris Crucifer è una rana insettivora e mangia prevalentemente piccoli insetti, come formiche, coleotteri, mosche e anche i ragni. Si ritiene, comunque, che il cibo venga scelto più in base alla disponibilità che alla preferenza effettiva.

La piccola rana del Nord America, quanto è giovane, si alimenta più frequentemente durante le prime ore del mattino e nel tardo pomeriggio, mentre gli adulti mangiano nel tardo pomeriggio e nelle prime ore della sera. I girini, permangono sulle alghe negli stagni e si nutrono di micro-organismi.

Molti predatori attaccano la piccola rana del Nord America da adulta, tra questi predatori vanno menzionate le salamandre, i gufi, i grandi ragni, i serpenti e gli uccelli. Mentre i girini vengono mangiati da vari invertebrati.

I maschi iniziano i rituali di accoppiamento poco dopo la fine del letargo e si riuniscono in piccoli stagni in centinaia. Ogni maschio stabilisce un piccolo territorio e inizia a emettere il richiamo di accoppiamento. Il richiamo più forte è quello che garantisce l’attrazione delle femmine più feconde. I maschi di solito competono in trio e il primo che comincia con il richiamo è quello che emette la nota più bassa o acuta.

Il periodo di riproduzione va da marzo a giungo e circa 800/1000 uova vengono deposte da ogni femmina nei piccoli stagni. Le uova si schiudono entro 6/12 giorni e i girini si trasformano in adulti nell’arco di 45/90 giorni. Queste rane diventano mature per la riproduzione a due, tre anni dalla nascita.

Sia i maschi che le femmine non investono nell’allevamento dei cuccioli, le femmine abbandonano le uova una volta deposte e anche i maschi non si interessano ad esse dopo averle fecondate.

Nonostante non si abbiano notizie certe in merito alla vita media di queste piccole rane in natura, in cattività vivono fino ai 4 anni.