Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Mer04262017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

La pogona minor

Pogona Minor


La Pogona minor, comunemente detta pogona minore o drago barbuto nano, è un rettile appartenente alla famiglia Agamidae e al genere Pogona che popola le zone della costa a sud-ovest dell’Australia e all’interno verso Ovest. A questa specie appartengono due sottospecie di pogona: sia la Pogona minor minor che la Pogona minor minima, la prima anche detta drago barbuto occidentale.

La Pogona minor minor è un sauro di non molto grandi dimensioni, con un estensione in lunghezza di circa 40 centimetri ma la maggior parte della lunghezza è portata dalla coda, dato che la struttura corporea, dalla punta del muso all’ano è di circa 15 centimetri.

La pogona minor minima è leggermente più piccola della pogona minor minor ma entrambe posseggono un colorito che le fa confondere con l’ambiente nel quale vivono. Il loro colorito può variare di colore dal grigio chiaro al più scuro bruno-rossastro o grigio-brunastro. Sono caratterizzate da una fila di piccole spine erette lungo la schiena e una serie di spine, composta da due a sei, su ogni lato sul versante posteriore del collo. Oltre queste spine un’altra serie curva intorno alla parte posteriore del capo, dietro le oricchie, e un’altra si estende lungo il bordo posteriore della mandibola (ciò spiega il nome di drago barbuto).

Il colorito di queste pogone non è omogeneo però: macchie più chiare disposte in linee corrono su entrambi i lati di questi sauri accompagnati da una terza linea più chiara lungo la parte centrale del dorso, dal collo alla coda.

La coda di questi rettili è caratterizzata da indistinte bande di colore grigio-marrone chiaro mentre la parte inferiore alla base è di color grigio-biancastro, con o senza, distinte macchie scure. La testa di questa specie di pogona è arrotondata e robusta e la gola è completamente o parzialmente nera o di colore grigio scuro. Le pogone minor giovani hanno solitamente una grande macchia nera sul collo e alle volte, questa chiazza continua a permanere una volta cresciute.

Le pogone minor assomigliano alla pogona Nullarbor e al Caimanops amphiboluroides ma da questi animali si distinguono per le teste più piccole e per la disposizione specifica che assumono le spine lungo il loro corpo nei punti del collo e della zona inferiore sull’asse longitudinale della struttura corporea.

Il drago barbuto occidentale si distribuisce nella zona desertica del sud-ovest dell’Australia popolando le regioni semiaride, boscose, desertiche o della brughiera, non disdegnando le dune di sabbia costiere.

La pogona minor minore popola invece le isole a ovest, nord e est (le isole Wallaby e nela zone di Houtman Abrolhos).

Questi sauri manifestano comportamenti non dissimili dalle altre pogone e spesso muovono le zampe anteriori per produrre una risposta in un altro animale della loro specie per stabilire la gerarchia e la disponibilità di accoppiamento per un potenziale compagno.

Altro comportamento tipico di questa specie di pogona è il movimento del capo messo in atto dai maschi per stabilire l’ordine gerarchico. I maschi infatti scuotono il capo in su e in giù per stabilire la l’ordine sociale tra di loro e la supremazia sulle compagne.

Sono animali prevalentemente insettivori ma si nutrono anche di fiori, semi e piccoli mammiferi.

La femmina del drago barbuto nano depone le uova tra dicembre e aprile con un numero di compreso tra 2 e 19 uova per ogni rapporto. Le uova vengono deposte in una fossa di nidificazione scavata nel terreno e due o più rapporti possono avvenire per ogni stagione riproduttiva se le condizioni risultano favorevoli.