Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Dom06252017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Le cose che non possono mancare in scuderia

selleria

Per poter provvedere a una cura opportuna del cavallo, sarà necessario fornirsi di una serie di strumenti a cui è impossibile rinunciare. Senza dubbio, il principale tra questi oggetti è la sella. Sarà necessario sceglierne una che sia confortevole per l'animale ma anche per voi, giacché da essa dipenderà poi il piacere nell'attività equestre.

La sella dovrà essere acquistata in base alle caratteristiche del vostro esemplare, su misura e in base all'attività che si vuole svolgere con lui. Generalmente, alla sella si accompagna il sottosella, che ne conserva il cuoio, oltre a proteggere la pelle dell'animale.

Per essa, è consigliabile optare per materiali naturali, come il cuoio, il cotone o l'agnello: le materie sintetiche, infatti, tendono più facilmente a causare all'animale allergie o altri tipi di irritazioni.

La bardatura completa dell'equino è composta generalmente dai seguenti elementi: la sella, il sottosella, le redini, le paranocche, la martingala e la testiera.

Ricordiamo che questa serie di oggetti, generalmente fatti di cuoio, hanno una lunga durata specialmente se vengono tenuti e curati con una certa perizia. Sarà così opportuno fornirsi di finimenti dalla qualità buona, anche spendendo leggermente di più: in questi casi è bene pagare la qualità e godere dei suoi benefici sia per la durata sia per l'estetica.

È bene sottolineare però che gli attrezzi in cuoio vanno curati in modo particolare, in special modo quando non vengono usati per periodi lunghi. Per questo scopo sarà bene comprare i prodotti giusti per la pulitura del cuoio nei negozi specializzati in equitazione, come il sapone alla glicerina e il grasso, da usare per ungere la sella e tutti gli altri finimenti.

Strumenti per la pulizia

Sarà necessario prestare un'attenzione particolare anche a reperire gli attrezzi da utilizzare nell'igiene giornaliera del cavallo, da destinare esclusivamente a questo scopo e da non usare per la cura di un altro esemplare. Gli elementi principali del set di cura del vostro cavallo saranno spazzole in saggina, spugne, secchi, stracci e nettapiedi, a cui potranno aggiungersi altri strumenti al bisogno.

Coperte per il cavallo

Specialmente se nel vostro caso il cavallo pratica attività agonistica, sarà importante dedicare una certa attenzione, tra gli strumenti di cura, alle coperte: sarà necessario, come buona norma, possederne un minimo di cinque, di cui due di spugna di cotone e due di cotone. Dovranno essere di taglio ampio, in modo da poter lasciare all'equino la giusta libertà di movimento, e dovranno ovviamente essere tenute sempre pulite.

Cassone da scuderia

Tutti gli strumenti che sono stati elencati finora, che costituiscono il set iniziale di attrezzatura per l'equino, andranno conservati nel cassone di scuderia. Per cassone di scuderia si intende un baule, preferibilmente con ruote e porta sella, che abbia dimensioni adeguate per contenere al suo interno tutti gli attrezzi. Esso dovrà essere facilmente manovrabile, specialmente se il vostro cavallo si muoverà spesso per eventi agonistici. Sarà necessario tenere in ordine il cassone, per evitare di dover cercare gli attrezzi alla rinfusa ogni volta che se ne abbia bisogno. Sarà inoltre necessario tenere un'ulteriore cassetta per le medicine di primo soccorso, tra cui figurano quelli utili a fermare episodi come le emorragie o per disinfettare le lacerazioni in cui può incorrere il cavallo nelle sue attività. È bene inoltre controllare con una certa frequenza i medicinali per non trovarsi nella situazione di necessitare un farmaco e non poterlo utilizzare perché scaduto.

Se si presentasse la necessità di riparare un chiodo rottosi improvvisamente o di fare fronte ad altri incidenti tecnici, il padrone di un equino dovrà procurarsi ed avere pronti anche alcuni attrezzi tipici del mestiere di maniscalco, nello specifico: il martello, la tenaglia, la lima e tutti gli altri strumenti che possono servire a risolvere i piccoli inconvenienti che riguardano la ferratura e che potrebbero avere effetti negativi su eventi piacevoli come una passeggiata a cavallo.