Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Gio12142017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Lo sphynx

Gatto-Sphynx

Lo Sphynx, il cui nome è Canadian Sphynx, è un gatto originario del Canada, la cui particolarità consiste nel mantello completamente glabro, ad eccezione di piccole tracce di peluria.

Questo esemplare viene denominato comunemente il "gatto nudo" e il suo aspetto suscita talvolta ammirazione, talvolta repulsione. Il corpo è di medie dimensioni e piuttosto muscoloso; la testa è più lunga che larga e gli zigomi sono particolarmente sporgenti. Possiede due occhi grandi e intensi e, tra tutti i colori, l’azzurro è il più apprezzato e ricercato in questa razza; le orecchie sono altrettanto grandi e larghe alla base, di forma arrotondata verso l’estremità. Le zampe posteriori sono leggermente più lunghe di quelle anteriori e i polpastrelli particolarmente spessi. La coda è sottile verso l’estremità, mentre più spessa alla base.

Generalmente, qualsiasi colorazione è riconosciuta, compresi il tigrato e il pezzato. La consistenza della pelle dello Sphynx non è sempre uguale: in alcuni esemplari è simile alla gomma, in altri è morbida come la buccia di una pesca e in altri ancora si presenta al tatto come fosse cera.

Il carattere dello Sphynx

Contrariamente a quanto si possa pensare, lo Sphynx è un gatto dall’indole affettuosa e allegra, dotato di una spiccata e vivace intelligenza. Detesta la solitudine e instaura con i membri della famiglia un legame molto forte; convive facilmente anche con gli altri animali, compresi i cani. Amante del gioco, è consigliato a chi ha bambini: cerca continuamente coccole, sguardi affettuosi e piccole attenzioni.

Cure

Si tratta di un gatto che richiede particolari cure: non avendo peluria che possa assorbire la produzione sebacea, questa deve essere tenuta sotto controllo. E’ necessario lavare l’animale almeno ogni quindici giorni, così da evitare l’insorgenza di cattivi odori o di un’eccessiva untuosità della pelle. Quest’operazione non sarà per nulla difficile: lo Sphynx ama fare il bagno.

Pur trattandosi di un gatto particolarmente robusto, la sua nudità lo rende più sensibile al freddo, motivo per il quale non potrebbe vivere se non in un appartamento, dove può scaldarsi con coperte, accoccolarsi sui divani o nelle cuccette. La sua temperatura corporea oscilla, solitamente, tra i 38° e i 39°: per mantenerla stabile, oltre a tenerlo al riparo dalle basse temperature, è utile alimentarlo con cibo da un alto contenuto proteico, sia che si tratti di pasti umidi che secchi.

Durante l’estate, trattandosi di un esemplare cui piace particolarmente il sole, si raccomanda di proteggerlo con crema solare ad alta protezione.

E’ importante pulire le orecchie frequentemente: l’assenza di pelo anche in questa zona, aumenta la formazione di cerume. Discorso simile per gli occhi, dove la mancanza di ciglia li rende più vulnerabili a infezioni. Sia le orecchie sia gli occhi vanno puliti con estrema delicatezza e accortezza.

Lo Sphynx è particolarmente precoce dal punto di vista della maturità sessuale, sia per quanto riguarda gli esemplari maschi che quelli femmine. Le cucciolate sono composte da 3 a 6 gattini, che pesano tra gli 80 e i 100 grammi; i cuccioli nascono grinzosi e mantengono questa rugosità anche da adulti, specialmente sulla testa.