Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Mar06272017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Nicole Berlusconi crea il progetto Islander per aiutare i cavalli maltrattati

Nicole Berlusconi crea il progetto Islander per aiutare i cavalli maltrattati

Nicole Berlusconi, figlia di Paolo Berlusconi, si è posta in prima linea per restituire ai cavalli maltrattati una vita degna di essere vissuta.

In seguito al sequestro di Colleferro, Nicole si è messa in gioco ed è tornata a casa con cavalli e capre sequestrate. Molti animali, dopo i sequestri, muoiono nell’attesa che si sbrighino le situazioni burocratiche e Nicole è entrata in contatto con L’Italian Horse Protection e ha dato il via al progetto Islander (nome della sua prima cavalla).

L’obiettivo del progetto è costituire un centro di recupero per cavalli maltrattati sul territorio lombardo.

Nonostante collaborino al progetto poche persone, Nicole Berlusconi non si abbatte e lotta per restituire una vita normale a tutti quei cavalli che ne sono stati privati.

Per l’impegno è stato riconosciuto a Nicole Berlusconi il premio Longines-Lydia Tesyo Le Signore dell’Ippica e, nonostante sia una donna che abbia sempre praticato il saldo a ostacoli, attualmente è in crisi data la realtà che si cela al di sotto di tutte le pratiche equestri di cui è venuta a conoscenza.

Nicole Berlusconi ha ben chiara la sua visione del rapporto tra uomo e cavallo, dice: “Non è giusto utilizzare metodi coercitivi che infliggono sofferenza al cavallo per arrivare a dei risultati agonistici. Io credo debba tutto derivare dall’amore e dal rispetto verso l’animale. Proprio per questo cerchiamo anche di proporre leggi che cambino questo sistema”.

A 26 anni, Nicole Berlusconi ha già le idee molto chiare e si schiera dalla parte dei nostri amici equini.