Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Mar08222017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Perché i cavalli non possono respirare con la bocca?

Perché i cavalli non possono respirare con la bocca?

I cavalli non possono respirare attraverso la bocca ma soltanto attraverso le narici. Perché? Come sono strutturate le narici?

È una particolarità anatomica del cavallo che non permette a quest’animale di respirare attraverso la bocca.

Il margine posteriore del palato molle è sistemato sotto la cartilagine epiglottide, che è la più craniale delle cartilagini laringee, e separa in maniera definitiva e completa le vie aerifere dalla cavità buccale.

È solo durante la deglutizione che il palato si sposta verso l’alto e l’epiglottide, dopo essersi ribaltata, chiude l’apertura della glottide. Grazie a questi movimenti il cibo può scendere nell’esofago.

Tale conformazione anatomica, oltre a impedire al cavallo di respirare attraverso la bocca, gli rende impossibile anche vomitare.

Le narici sono quindi gli unici due fori che consentono ai cavalli di immettere aria nel sistema respiratorio.

Le vie aeree hanno come unica apertura le narici che sono due orifizi di pelle sottile e morbida, dotati di lunghi peli tattili.

Le narici possiedono una grande mobilità grazie alla quale sono in grado di regolare quanta aria entri nell’albero respiratorio del cavallo rispetto alle esigenze funzionali dell’animale (alla massima apertura delle narici corrisponde il massimo sforzo dell’animale).