Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Gio06292017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Pogona barbata

pogona barbata

La pogona barbata, anche detta drago barbuto orientale, è un rettile appartenente alla famiglia delle agamidae ed è stata scoperta nelle zone boschive dell'Australia.

Si tratta di una delle specie del gruppo di pogone conosciute comunemente col nome di draghi barbuti, ma a differenza della pogona vitticeps, che popola per lo più l'Australia centrale, questa specie di pogona è più comunemente rinvenuta nelle regioni orientali dello stato, a sud della penisola di Cape York, anche se alcuni esemplari sono stati trovati anche a partire da Cape York, nelle regioni centrali e sulla costa occidentale australiana.

La pogona barbata è una rettile di grandi dimensioni di colore grigio-nero. Questa specie di pogona è distinguibile dalla sua parente, la pogona vitticeps, dato il suo fisico meno robusto e grazie alla fila di spine lungo il bordo laterale del corpo, che continua anche oltre l'avambraccio.

La pogona barbata tende ad essere più criptica nel suo comportamento rispetto al drago barbuto dell'Australia centrale (la pogona vitticeps) e molto più frequentemente mostra la sua barba gonfiandola.

Questa specie di pogona ha una lunghezza, considerandola integralmente dal muso alla coda, in esemplari adulti, di circa 60 cm e quando viene minacciata, oltre a gonfiare la barba mostrandola, spalanca la bocca per mettere il evidenza il colore giallo brillante presente al suo interno.

Questo rettile, anche se di grandi dimensioni, si nutre principalmente di piccoli lucertole e serpenti, ma non disdegna i fiori, gli insetti, i frutti e le bacche che riesce a reperire.

Questa specie di pogona, precedentemente, era conosciuta col il nome di Amphibolurus barbatus e assomiglia al suo parente, il più piccolo drago barbuto dell'Australia centrale.

Di solito, il coloro della sua pelle è grigio-nero ed altre volte bruno-rossastro, bruno-giallastro o marrone scuro. Gli esemplari giovani sono più pallidi di colore rispetto agli adulti ed il loro colorito sfuma man mano che maturano. Dorante la maturazione le pogone barbate sviluppano una sottile sfumatura giallo pallido, azzurro o verde sulla parte anteriore della testa e i maschi adulti hanno la barba che varia da un grigio scuro al nero più intenso.

I maschi adulti possono crescere fino a circa 60 cm mentre le femmine, più piccole, possono raggiungere i 50 cm.

I draghi barbuti orientali hanno abitudini diurne e sono semi arboricoli. Molto spesso sono stati trovati persino in luoghi esposti al sole, come rami o tronchi, ma solitamente si ritirano in luoghi più bassi e freschi quando il caldo diventa eccessivo.

Sono più aggressivo rispetto al drago barbuto centrale e, oltre a richiedere più spazio, sono molto meno docili.

I maschi sono molto territoriali e permettono solo alle femmine e ai giovani di permanere nel loro territorio. I maschi dominanti sono di solito più grandi e si stanziano in luoghi maggiormente elevati rispetto agli altri esemplari.

La pogona barbata si nutre di una varietà di piccoli vertebrati e invertebrati , tra cui grilli, piccole cavallette, vermi, coleotteri, topi e rettili. In cattività questa specie di pogona si nutre anche di trifoglio e fiori di tarassaco.