Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Sab08192017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Pogona Vitticeps

Pogona vitticeps

Famiglia Agamidae. Si tratta di Sauri che abitano zone aride e semidesertiche, hanno abitudini in prevalenza terricole e sono in grado di arrampicarsi e di spingersi su tronchi, sulle recinzioni e sui piccoli arbusti come le lucertole, per questo motivo si trovano spesso nei pressi delle abitazioni umane.

Esistono 7 specie di questo sauro, ma come animale da terrario viene commercializzata quasi sempre la pogona vitticeps, conosciuta anche col nome di Drago Barbuto, facilmente riproducibile anche in cattività.

La pogona vitticeps raggiunge una lunghezza totale di massimo 65 cm, ha una pelle ricoperta di scaglie e spine sotto il mento che ricordano una sorta di barba (da qui il nome "Drago Barbuto"), e lungo i fianchi. In realtà non si tratta di spine, perché queste sono morbide e composte da grasso. 

La livrea dei pogona vitticeps selvatici è di colore bruno con striature chiare o gialle, ci sono però delle versioni commerciali che sono anche di colore rosso.

La pogona vitticeps se nata e cresciuta in cattività è molto docile ed è quindi perfetta per essere allevata anche dai principianti; inoltre, può essere maneggiata con tranquillità ogni volta che lo si ritiene necessario.

Per comunicare tra di loro, le pogone hanno un linguaggio visuale particolare: il maschio in corteggiamento o la femmina dominante alzano la testa velocemente per segnalare la loro dominanza, tale gesto è chiamato headbobbing, nel maschio è a scatti veloci, mentre nella femmina è più lento.

L'esemplare sottomesso risponde con l'arm-waving, il sollevamento di una zampa anteriore e un movimento rotatorio della stessa.

Nella fase di accoppiamento, il maschio farà lo headbobbing e salterà sulla schiena della femmina, mordendola al collo, mentre la femmina in calore farà l'arm-waving e alzerà la coda, ma se quest'ultima non desidererà accoppiarsi farà a sua volta l'headbobbing.

La pogona è onnivora e si nutre di una grande varietà di insetti come i grilli, le cavallette, le camole della farina e del miele, oppure di verdure a fettine fini come il radicchio, la valeriana, le carote, il trifoglio e i piselli; inoltre, essendo animali che vivono nel deserto hanno bisogno di poca idratazione che ricevono soprattutto dal cibo.

Nei primi mesi di vita si nutrono soprattutto di insetti e quasi mai di verdure; da adulta invece la pogona potrà essere nutrita con verdure. 

Questo animale si trova nelle zone desertiche dell'Australia e della Tasmania.