Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Sab11182017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Scimpanzé

scimpanze

Lo scimpanzé è un animale conosciuto anche con il nome scientifico di Pan Troglodytes.

Questo noto primate fa parte della famiglia degli ominidi, infatti ha una sorprendente somiglianza, sia a livello fisico che per quanto riguarda la conformazione del proprio DNA, all’essere umano ed è l’animale che in assoluto si avvicina di più alle nostre sembianze, insieme al bonobo che è un’altra specie di scimmia. Infatti, geneticamente sono uguali all’uomo per circa il 96% dell’acido desossiribonucleico .

Inoltre, si può dire che in altezza, poco ci manca per raggiungere un uomo non troppo alto, infatti un maschio adulto di scimpanzé può arrivare fino ai 150 centimetri di altezza. In quanto a struttura fisica, si può confermare che un esemplare di questa specie può essere anche più forte di un uomo, anche se quest’ultimo risulta muscolarmente molto più sviluppato.

Lo scimpanzé ha una morfologia fisica molto particolare che consiste nell’avere gli  arti posteriori più corti rispetto a quelli anteriori. Inoltre c’è da dire che gli esemplari di questa specie hanno sia le mani che i piedi prensili e non sono solo forti per quanto riguarda l’ossatura e la muscolatura, ma ha anche dei denti molto duri e resistenti.

Principalmente lo scimpanzé vive nelle foreste equatoriali del continente africano, in zone dove sono presenti fonti acquifere ed in cui c’è un’alta e ricca vegetazione. Questi animali trascorrono la loro vita in compagnia dei propri simili, suddividendosi in branchi misti, guidati da un maschio adulto.

Come i babbuini e come tante altre razze di scimmie, hanno una particolare e frequente attività “di pulizia” che si applicano a vicenda e si chiama  “grooming” e consiste nel prendersi cura l’uno dell’altro, togliendosi le pulci o qualsiasi forma di parassito di dosso.  

Anche gli scimpanzé sono principalmente ghiotti di erbe e vegetali in generale ma non sono del tutto vegetariani, infatti non rifiutano neanche la carne. Questi animali hanno una vita sostanzialmente diurna in cui cercano il cibo e si procurano anche tutto ciò che serve loro per riposarsi tranquilli ogni notte nelle quali, il peggiore dei loro timori è il leopardo che frequentemente azzanna gli scimpanzé mentre dormono e li uccide. Sono comunque esemplari che tendono a stare per lo più sugli alberi, anche in modo da potersi salvaguardare in qualche modo dagli agguati notturni, ma passano diverso tempo anche sul terreno.

Per quanto concerne la riproduzione, tutto parte da una particolare attitudine del maschio che dimostra il suo interesse alla  femmina attraverso alcuni strani movimenti. La femmina accetta, molto intelligentemente, solo il corteggiamento degli esemplari più possenti che possano essere in grado di proteggere il proprio figlio che nascerà. In genere la gravidanza dura dai 6 agli 8 mesi. Dopo questo periodo, le femmina partorirà  un figlio che solitamente, appena nato, pesa 2 kg.

Gli scimpanzé vivono in gruppi numerosi che hanno come leader un esemplare maschio e anziano. Queste grandi famiglie si spostano frequentemente, fermandosi a dormire in posti quasi sempre diversi.  Oltre ad essere socievoli tra di loro, lo sono anche con l’uomo. Inoltre, sono degli animali molto intelligenti e sono stati oggetti di diverse ricerche scientifiche e, vivendo in cattività, sono capaci anche di imparare a comunicare con gli esseri umani utilizzando la gestualità. Infatti si pensa che gli scimpanzé siano gli animali più intelligenti dopo gli uomini.

Inoltre si è riscontrato che essi siano capaci di utilizzare alcuni oggetti con uno specifico scopo. Ad esempio utilizzano dei rami per prendere le termiti da dentro le loro “case” e tirano delle pietre contro chi cerca di far loro del male. Anche gli animali cresciuti in cattività, riescono ad imparare ad utilizzare oggetti tecnologici come computer e/o telefoni.