Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Mar11212017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Se il cane sporca in casa

canesporca-in-casa

I possibili motivi per cui il cane sporca in casa sono da ricercare sia nell’alimentazione che nell’educazione sociale dell’animale.

E’ il caso di escludere a priori possibili problemi fisici che indurrebbero il cane a sporcare senza che possa evitarlo, al contrario bisogna sempre ricordarsi che la deposizione di feci o urina, oltre al normale bisogno fisiologico, è legata ad un comportamento preciso: marcare il territorio.

In questo caso, l’ intenzione è quella di mantenere inalterato lo stato del branco o conquistarlo. Spesso, i soggetti sottomessi sporcano in assenza del soggetto dominante, prendendo possesso del territorio. Se un cane sporca in casa sebbene sia portato fuori con regolarità e venga nutrito con una corretta alimentazione, vuol dire che sta lottando per la conquista o la conservazione di una posizione sociale con qualcuno della famiglia.

Non sono rari i casi in cui lo stress o la paura possono indurre il cane a sporcare dove non dovrebbe: questi episodi sono comunque sporadici.

E’ importante rendersi conto che i vecchi metodi coercitivi come lo era quello di avvicinare il muso alle feci o all’urina, non mostrano buoni risultati a livello educativo, senza contare che hanno il potere di causare veri e propri traumi all’animale. Il cane, avendo timore che il padrone possa infilargli il naso nelle feci, non sporcherà in sua presenza, ma cercherà angoli nascosti in cui farlo, quando egli sarà assente.

Alcuni consigli

Innanzitutto, è raccomandabile accertarsi che il cane sia in ottima salute, verificandolo mediante una visita veterinaria, in secondo luogo è bene assicurare all’animale una corretta alimentazione: la dieta dovrà essere appropriata all’età del cane e soprattutto gli orari dei pasti dovranno sempre essere regolari.

Un buon suggerimento è quello di appurare l'ora in cui l’animale depone le feci, calcolando quanto tempo è passato dall’ultima volta che ha mangiato: è necessario spostare l'ora dei pasti così da sapere più o meno l'ora in cui dovrà sporcare. Di conseguenza si potrà decidere l’ora in cui portarlo fuori, assicurandosi di farlo regolarmente : un cane potrà trattenersi dall’urinare non più di sette ore.

E’ possibile tenere sotto controllo il cane quando è in casa, accorgendosi in anticipo dei segnali che lasciano intendere una possibile evacuazione: parliamo di annusare per terra, fare qualche giro su se stessi continuando ad annusare, o anche accovacciarsi. In questo caso, lo si potrà portare all'istante fuori, evitando quindi che sporchi in casa.

Senza contare che, assicurando delle passeggiate regolari, si potrà contenere anche un eventuale stress da separazione. E’ importante premiarlo se sporca fuori, soddisfacendo anche il suo desiderio di ritornare subito a casa, anche se l’ideale sarebbe prolungare l’uscita anche dopo la deposizione di feci e urina; al contrario, come accennato precedentemente, le punizioni corporali, nel caso in cui sporchi all’interno della casa, sono assolutamente da evitare: si potrà isolarlo od ignorarlo.

Un altro aspetto importante è quello di stabilire una gerarchia all’interno del branco, della famiglia in questo caso, evitando conflitti coi membri. Avviando un certo ciclo di educazione, è importante che vi prenda parte l’intera famiglia.