Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Dom08202017

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Un cavallo e sei asini ingeriscono una pianta velenosa usata per gli addobbi, trovati morti in pochissimi minuti

cavalloasino

La notizia di oggi è una notizia che non ha niente a che vedere con i bei lieto fine che ci si aspetta in questo periodo natalizio, i protagonisti sono sei asinelli un cavallo che sono stati messi in una casetta in legno decorata per celebrare Il Natale.

Gli animali sono tutti morti per avvelenamento in pochissime ore, dopo aver mangiato le piante velenose usate per fare gli allestimenti natalizi, finite per sbaglio alla loro portava.

Il tutto è accaduto in un piccolo ricovero dove il proprietario alleva vari animali, infatti, oltre agli asinelli e al cavallo ci sono galline, cinghiali, caprette e tanti altri animaletti.

Il proprietario stesso ha descritto la vicenda: «Abbiamo addobbato la casetta di legno per Natale - ricorda - rivestendola con alcuni rami di tasso e alcuni residui di ramaglie sono rimasti a terra. Una capretta li ha tirati dentro il recinto, e gli asinelli e il cavallino le hanno mangiate, avvelenandosi e morendo nel giro di pochissimo, senza che avessimo neanche il tempo di riuscire a capire che cosa stesse loro accadendo».

La pianta velenosa appartiene all'ordine delle conifere e viene chiamata comunemente "albero della morte", che contiene un alcaloide, la tassina in grado di paralizzare e narcotizzare l'uomo e molti animali.

Era davvero necessario usare questa pianta?