Animali

Il più grande portale italiano dedicato agli animali domestici

iconaAccedi
Sei un nuovo utente? Registrati

Sab08242019

Last updateSab, 31 Ott 2015 6pm

Purosangue Arabo

purosangue-arabo

La stimata bellezza dell’Arabo ha origine in tempi antichi. Pare, infatti, che questa sia una delle razze più antiche del mondo, seconda solo al Cavallo di Przewalki.

Il Pegaso della mitologia sembra essergli molto simile e, nonostante tutte le parole poetiche che sono state spese per questo cavallo, le sue precise origini rimangono ancora oggi avvolte nel mistero: quello che invece non ci sfugge è la nobiltà estetica ed interiore di questo esemplare.

Leggi tutto...

Equus Przewalskii

equus przewalskii

La sua scoperta risale a poco più di un secolo fa, eppure l’Equus Przewalskii è il cavallo più antico del mondo. Ha conservato le sue caratteristiche morfologiche dal passato sino ai nostri giorni.

Questo cavallo, considerato spesso l’antenato del moderno cavallo domestico, prende il nome dal suo scopritore, il colonnello russo Nicolay Przewalski.

Leggi tutto...

Marwari

marwari

Stimata dagli antichi guerrieri del Rajput per la sua incredibile resistenza, e apprezzata come un raro gioiello dagli appassionati moderni, quella del Marwari è una razza di cavalli caratterizzati dal loro adattamento ad ogni tipo di situazione climatica, dalla loro buona velocità, e dal loro elegante portamento.

Il suo nome deriva dalla regione indiana detta Marwar, che letteralmente significa “regione dei morti”.

Leggi tutto...

Falabella

falabella

Questa creatura dal portamento aggraziato, sembra uscita dal mondo delle fiabe.

Le sue dimensioni minute, la sua linea proporzionata, la sua criniera fitta,  la sua coda folta, ma soprattutto il suo carattere estremamente affabile,  ne fanno l’esemplare più amato dai bambini.

Leggi tutto...

Purosangue Inglese: i padri della razza

purosangue-inglese

Byerley Turk

Le origini di questo esemplare si datano al 1684, anno in cui fu catturato a Vienna dal capitano Byerley.

Questo baio oscuro dai lineamenti arabi e dal forte temperamento, fu inizialmente utilizzato in battaglia, ma non gli ci volle molto per diventare in seguito uno stimato corridore. Le sue onorevoli vittorie furono  portate avanti dai 600 figli, e in particolare, il suo discendente in quarta generazione Herod, dominò le corse fino al 1800. Il suo declino, che portò a lasciare spazio in allevamento ad altre specie,  si ebbe quando fu riscontrato un importante difetto fisico: i capillari risultarono estremamente fragili, causando spesso emorragie nasali.

Leggi tutto...