Tanti ricordi.
 
Notifiche
Cancella tutti

Tanti ricordi.

14 Post
7 Utenti
0 Likes
4,475 Visualizzazioni
Post: 10
(@gabriella)
Active Member
Registrato: 12 anni fa

anche a me è successo qualcosa di simle. sfortunatamente non possiedo un cavallo, non me lo posso permettere. ma ero davvero innamorata di un cavallo strano, bizzoso e scontroso: quality. eppure generoso come nessun altro. dopo mille altre cadute ce n'è stata una più grave delle altre: un anno ferma e con seri problemi di riabilitazione. ho promesso di non montarlo più ma ogni volta lo andavo a trovare, semplicemente per sentire il suo mantello ed ascoltare il battito del suo cuore. un giorno, arrivando al maneggio, il suo box era desolatamente vuoto. ho chiesto dove fosse e mi è stato risposto in maniera un po' brutale: è andato via. Mi piace immaginarlo altrove, con qualcuno che lo possa amare quanto l'ho amato io. sfortunatamente era troppo pericoloso e non sono certa che qualcuno abbia potuto comprendere (o abbia voluto comprendere) quanto grande fosse. ciao

Rispondi
Ruffian&Love
Post: 78
Autore della discussione
(@ruffianlove)
Trusted Member
Registrato: 12 anni fa

Posso capirti. A me è stata detta la stessa cosa e tra l'altro me l'ha detto lo stalliere. Mi disse "Remus è andato via." Il proprietario del maneggio non si è degnato nemmeno di dirmelo o di spiegarmi eppure sapeva quanto ci tenevo,perchè ogni volta che non mi vedeva in giro sapeva dove trovarmi (dentro il suo box).

Rispondi
Alfredo Giarracuni
Post: 271
(@alfredo-giarracuni)
Reputable Member
Registrato: 12 anni fa

Ruffian, mi piace come scrivi, ho fatto leggere tale post anche a mio fratello di 14 anni e si è commosso. Mi piacerebbe fare la tua conoscenza, sono tutti e 3 degli ottimi cavalli già dalle foto si intuisce, non ti avrebbero mai fatto una scorrettezza neanche "Oly" che potrebbe sembrare vivace ma in fondo ha un cuore quanto una capanna. Per quanto riguarda l'ultimo cavallo, a me il manto piace; può anche darsi che sia la sua particolarità a renderlo così speciale (comunque sia ognuno ha i suoi gusti); mi sono soffermato sulla foto, direbbe il mio istruttore: "Santo cavallo, cacchio combini, rinco*** rivieni!"

Rispondi
Post: 10
(@gabriella)
Active Member
Registrato: 12 anni fa

non è facile superare questi traumi. per chi gestisce un maneggio forse è una questione puramente aziendale (anche se facendo quel tipo di lavoro non dovrebbe esserlo) e spesso succede anche che si venga derisi per l'affezione che si prova. raramente ho trovato "veri" uomini di cavalli, ossia coloro che - oltre a gestirli praticamente - li rispettano e li amano. quando però succede mi sento sempre felice. spero che tu possa trovare il tuo "equino perfetto".

Rispondi
Ruffian&Love
Post: 78
Autore della discussione
(@ruffianlove)
Trusted Member
Registrato: 12 anni fa

Grazie Raggio,mi fa piacere. Adoro scrivere e ogni volta che lo faccio che sia una storia inventata o il semplice parlare della mia vita equestre lo faccio con attenzione e ci metto tutto il cuore. No,non mi hanno mai fatto una scorrettezza. Quello che spero non dimenticherò è quando sono caduta per la prima volta da Remus, (l'anglo-arabo citato sopra) Lo stavo mandando (per distrazione) addosso al piliere,lui giustamente ha inchiodato e sono finita con le chiappe a terra xD Mentre mi rialzavo mi spinse col muso,come per aiutarmi :')

Rispondi
Pagina 2 / 3
Condividi: